Un varesino tra i migliori manager della Lombardia

Si è svolta nell’auditorium di Leonardo Elicotteri a Vergiate la semifinale per la Lombardia del Premio Giovane Manager, il contest istituito da Federmanager e promosso dal Gruppo Giovani che vuole scoprire e valorizzare le eccellenze professionali under 44.

federmanager varese

Si è svolta nell’auditorium di Leonardo Elicotteri a Vergiate, la semifinale per la Lombardia della quinta edizione del Premio Giovane Manager, il contest istituito da Federmanager e promosso dal Gruppo Giovani che vuole scoprire e valorizzare le eccellenze professionali under 44. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con Jefferson Wells, società di Manpower specializzata in executive search, che ha collaborato con i Giovani di Federmanager nella selezione delle candidature dei manager.

Tra i premiati, il varesino Gabriele Benedetto Pedone, Head Of World Wide Dual Use Program Control presso Leonardo spa – Helicopter Division. Gli altri manager vincitori che hanno superato la selezione tra centinaia di candidati della Lombardia: Francesca Appezzato (Saipem), Davide Arduini (Saras spa), Roberta Letorio (Cefriel), Chiara Mangiarini (Ice Pharma), Giorgio Merati Foscarini (Leonardo), Katia Pantaleo (The Heineken Company), Luca Pilenga (Baker – Hughes), Pasquale Rodolfo Santagada (Christian Louboutin) e Giulio Vitelli (Minebea Intec).

Premio speciale per il migliore giovane “Expat Manager” assegnato a Diego Pedrocchi (Danieli Group). I vincitori delle quattro semifinali territoriali (Centro-Sud, Nord-Est, Lombardia e Nord-Ovest) parteciperanno alla finale che si terrà presso il Politecnico di Milano e riconoscerà il migliore Giovane Manager 2022.
Ad aprire la serata di premiazione è stato Eligio Trombetta, presidente di Federmanager Varese. «Il Premio Giovane Manager dimostra quanto sia concreta l’attenzione della nostra Associazione nei confronti dei giovani talenti, che vedono così riconosciute le competenze professionali e l’impegno da loro dedicato allo sviluppo di carriera. Aver organizzato oggi nella sede di Leonardo Elicotteri questo momento speciale di vita associativa dimostra come anche una delle Aziende leader in ambito internazionale condivida questa attenzione, e per questo formulo il nostro grazie più sincero al Management».
Sono seguiti quindi i saluti istituzionali di Antonio Ieraci, coordinatore nazionale dei Giovani di Federmanager e Gian Piero Cutillo, Managing Director di Leonardo Elicotteri.

Il tema prescelto per questa edizione del Premio era “WE-BE – Benessere in agenda”: «Il well-being è diventato oggi una strategia chiave per migliorare la produttività e incrementare la crescita in azienda. Per implementare un well-being aziendale solido, puntare solo sui benefit materiali non basta. È necessario che ogni manager abbia un ruolo attivo nel favorire un ambiente di lavoro positivo e un crescente engagement delle risorse», ha dichiarato Francesca Schiezzari, rappresentante del Gruppo Giovani di Federmanager Varese, in occasione della tavola rotonda a cui hanno partecipato: la vicesindaco di Varese Ivana Perusin; Francesco Rossetti, HR & Organization – VP Education & Change Management di Leonardo Elicotteri; Marilena Albanese, responsabile marketing e comunicazione di Assidai; Martina Giorgetti, presidente Giovani Imprenditori Confindustria Varese; Federico Morlacchi, Portabandiera alle Paralimpiadi di Tokyo 2022 e moderato dal vicedirettore di VareseNews, Michele Mancino. Il tema del dibattito è stato introdotto da Francesca Sica, responsabile Centro Studi Fasi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore