Quantcast

Come scriviamo e cosa siamo: a Gallarate un incontro sulla grafologia

Riparte il ciclo di eventi del programma culturale "La Scintilla", promosso da Pro Loco, Collana Gallarate e Adelfo Forni

Samarate generica generiche

Dopo la pausa delle ferie natalizie, riparte il ciclo di eventi del programma culturale “La Scintilla”, promosso dalla rete di realtà gallaratesi: il primo incontro del 2024 è in programma venerdì prossimo 12 gennaio, alle ore 20:45, come sempre alla Sala Impero, in via Foscolo a Gallarate (di fianco Piazza Risorgimento).
Tema della serata: “Grafologia – La scrittura rivela ciò che siamo”, un incontro a cura di Emanuele Pedroni, perito grafico giudiziario.

“La Scintilla – proposta promossa da Pro Loco e Collana Galerate con Adelfo Forni – nasce come risposta a tutti quegli autori gallaratesi e dei dintorni che intendono mettersi a disposizione del pubblico per presentare approfondimenti, opere di narrativa, poesia, musica, arte, a beneficio della divulgazione culturale sotto le sue molteplici sfaccettature”.

“Il programma comprende dieci incontri a ingresso libero, previsti nella sala “Impero”, messa gentilmente a disposizione dal Comune di Gallarate quale Ente patrocinante  dell’evento, e prevede la diretta partecipazione di numerosi e referenziati scrittori”.

Il programma dei prossimi mesi

Il programma di “La scintilla” proseguirà poi al 2 febbraio con una serata dedicata a “La belle époque a Gallarate”.
La poesia animerà invece l’incontro del 1° marzo, mentre il 5 aprile Adolfo Forni presenterà “The Dowser”.
Il 3 maggio una serata “nostalgica” dedicata ai ragazzi degli anni Cinquanta e Sessanta a Gallarate e dintorni.
Il 7 giugno De Barba e Bordoni presentano “Il collezionista”, il 5 luglio Guenzani e Biumi concluderanno con l’incontro dedicato a “Gallarate: misteri, tradizioni e cose sconosciute”.

 

Pubblicato il 10 Gennaio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore