Quantcast

Patenti false, inseguimenti, mancate revisioni e assicurazioni scadute. A Gallarate la polizia locale ha il suo bel da fare

Durante le operazioni, sono stati fermati amministrativamente tre veicoli e ne sono stati sequestrati ben 37

Polizia Locale Gallarate

Nelle ultime settimane, il comando di via Ferraris a Gallarate ha intensificato i controlli sulla trada, con l’impiego di numerose pattuglie dispiegate per verificare il rispetto del codice della strada. Questa operazione ha visto il coinvolgimento del reparto operativo interventi sul territorio (ROIT), il quale ha concentrato la sua attenzione soprattutto sulle arterie stradali con elevato flusso di veicoli, dove la probabilità di incidenti a causa del superamento dei limiti di velocità è più elevata.

Durante questi controlli, è emerso un quadro preoccupante: numerose violazioni sono state rilevate e una serie di provvedimenti sono stati presi nei confronti dei trasgressori. Uno dei problemi più gravi riscontrati è stato il frequente caso di persone alla guida senza la patente, che può essere stata revocata o mai conseguita. In un caso particolare, un conducente è stato scoperto ad utilizzare una patente di guida falsa. Grazie all’attenzione e alla perizia del personale del ROIT, la falsificazione è stata scoperta e il documento sequestrato. La responsabile è stata denunciata alla Procura della Repubblica.

Le violazioni legate all’alcol alla guida sono state altrettanto allarmanti. Due conducenti sono stati sorpresi con un tasso alcolemico superiore a quanto consentito dalla legge. In un caso, il conducente, oltre a guidare in stato di ebbrezza, ha tentato di fuggire agli agenti, dando vita a un inseguimento lungo le vie della città prima di essere bloccato.

Altro dato significativo emerso dai controlli riguarda la presenza di veicoli in circolazione privi di copertura assicurativa e con revisioni omesse. Questo fenomeno rappresenta una grave piaga che mette a rischio la sicurezza stradale.
Durante le operazioni, sono stati fermati amministrativamente tre veicoli e ne sono stati sequestrati ben 37. Non solo violazioni al codice della strada sono state riscontrate: in due casi, grazie anche all’ausilio degli impianti di videosorveglianza, sono stati individuati e rintracciati i responsabili di sinistri stradali che avevano cercato di fuggire dalla scena dell’incidente.

Il comandante Giannini ha sottolineato l‘importanza di tali controlli e ha ringraziato il personale della Polizia Locale per il loro impegno quotidiano nel garantire la sicurezza dei cittadini. L’attenzione delle autorità resta alta e i controlli continueranno a essere serrati, con l’obiettivo di contrastare efficacemente la contraffazione dei documenti, l’abuso di alcol alla guida e altre violazioni che mettono a rischio la sicurezza stradale e la vita dei cittadini.

Pubblicato il 17 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore