Quantcast

Mauro Miele secondo in Croazia: ora è leader della Masters Cup mondiale

Il veterano di Busto chiude la gara iridata alle spalle del tedesco Kramer nella categoria over 50, che ora comanda con 10 punti di vantaggio sul messicano Triviño

mauro miele rally 2024

Il secondo posto di categoria al Rally di Croazia, il veterano del motorsport varesino – Mauro Miele – è balzato in testa alla classifica del campionato del mondo rally over 50, la cosiddetta WRC2 Masters Cup che il pilota di Busto Arsizio ha già conquistato nel 2022.

Miele, sempre con Luca Beltrame nel ruolo di navigatore, ha portato a termine una gara non semplice sulla Skoda Fabia RS Rally2 gommata Pirelli messa a punto dal team di casa, il DreamOne Racing, chiudendo alle spalle dei tedeschi Armin ed Ella Kremer anch’essi sulla vettura ceca. I due equipaggi hanno duellato a lungo (con Kremer davanti) fino a che Miele – 68 anni – ha dovuto ricorrere al “Super Rally” per rientrare in gara.

Nell’ultima tappa però l’equipaggio varesotto è riuscito a sopravanzare i messicani Ricardo Triviño e Diego Fuentes Vega e a conquistare il secondo gradino del podio. Un “sorpasso” importante perché proprio l’equipaggio latinoamericano che era – come Miele – alla seconda partecipazione stagionale in una gara mondiale. Mauro e Luca, che a gennaio avevano vinto la classe nel Monte Carlo, si portano a quota 43 punti, dieci in più di Triviño mentre il terzetto Solowow-Tundo-Kremer (una gara e una vittoria a testa) segue appaiato in terza piazza.

Il Rally di Croazia è stato vinto, a livello assoluto, dalla Toyota Yaris del francese Seb Ogier davanti al compagno di marca Elfyn Evans; terza piazza per il belga Thierry Neuville, attuale leader del Mondiale WRC a bordo della Hyundai i20.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it
Siamo da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.
Pubblicato il 23 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore