Varese News

In caso di neve pronti diciotto mezzi per salatura e spazzaneve

L'assessore Rech spiega i numeri del piano antineve, tra interventi "preventivi" e di spazzamento

Gallarate sotto la neve (inserita in galleria)

I meteorologi “danno neve” e anche Gallarate si prepara all’eventualità di una vera nevicata, dopo i pochi fiocchi di mercoledì 30 gennaio.

«Abbiamo 200mila euro l’anno di stanziamento» spiega l’assessore ai lavori pubblici Sandro Rech. «Se fa una nevicata tosta o ne fa più d’una nell’arco dell’anno ovviamente sono cifre destinate a salire».

Cosa significa operativamente? «Normalmente come intervento preventivo abbiamo a disposizione tre camion spargisale e altri due “minori” per intervenire sulle strade strette e nei parcheggi».
Quanto agli spazzaneve, l’intervento scatta «quando supera l’altezza minima richiesta», sotto cui si rischia invece di danneggiare l’asfalto con le lame. Complessivamente sono a disposizione «tredici mezzi con lame», tra quelli messi a disposizione da ALA (Aemme Linea Ambiente) e quelli privati che lavorano su appalto e vengono attivati appunto in caso di corpose nevicate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore