Varese News

Il servizio del Venerdì di Repubblica fa arrabbiare il sindaco de “I Legnanesi”

Il sindaco di Legnano Fratus (Lega): "Stupisce, e non poco, che “I Legnanesi” siano associati a temi, fatti e simboli di natura prettamente politica"

Generico 2018

Gianbattista Fratus – sindaco di Legnano – in soccorso de “I Legnanesi”, la storica compagnia teatrale nata in città e nota in tutta il nord Italia e che, tra l’altro, quest’anno compie 70 anni di attività.

Il primo cittadino legnanese, leghista, non ha preso bene il servizio dedicato dal settimanale di Repubblica (Il Venerdì) dedicato alle trasformazioni della Lega partendo dai riferimenti culturali che l’hanno sempre contraddistinta fino al sovranismo/nazionalismo dei giorni nostri e incarnati dal leader Matteo Salvini.

Ecco come ha reagito il sindaco: «Stupisce, e non poco, che “I Legnanesi” siano associati a temi, fatti e simboli di natura prettamente politica. Per la “famiglia Colombo” parlano una storia lunga 70 anni e un pubblico numeroso e fedele, che ha sempre apprezzato i contenuti e lo stile della compagnia. Spiace, però, vedere la Teresa, la Mabilia e il Giovanni sulla copertina di un importante settimanale, associati, in un contesto politico, a concetti come “viaggio allucinato” e “imbarazzanti travestimenti”. Un’uscita a dir poco infelice. Ma tant’è, “I Legnanesi” andranno avanti per la loro strada, strappando risate con il loro modo di osservare il mondo e la politica, senza essere contigui ad alcun partito o movimento. Personalmente, da amico e fan, continuerò a seguirli, nella speranza che la militanza mia e di altri ammiratori (credo, peraltro, che ce ne siano di tutti i colori politici) non venga strumentalizzata. Anche la Lega, che ha una storia di spessore alle spalle e raccoglie importanti consensi tra gli italiani, proseguirà il suo percorso. Ma questa, ovviamente, è un’altra storia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore