Varese News

Gli studenti a lezione di amministrazione trasparente

Il primo incontro è in calendario lunedì 4 marzo

comune gallarate municipio apertura

Tre giornate di lezioni su amministrazione trasparente e codice appalti, tenute dai dirigenti del Comune. Gli studenti sono i ragazzi di quarta e quinta dell’indirizzo tecnico-economico dell’istituto Gadda Roselli, istituto capofila di questo progetto voluto e finanziato dalla Regione Lombardia, inserito nel programma “Alternanza scuola lavoro”.

La convenzione firmata la scorsa estate dalle amministrazioni comunali di Gallarate, Cassano Magnago, Somma Lombardo e Samarate, vede coinvolta anche l’Associazione italiana comuni italiani (Anci) e Upel Varese, partner tecnici che hanno introdotto i ragazzi – una ventina in tutto il Varesotto – alle materie di approfondimento, dando loro le basi per potere meglio approcciarsi agli argomenti affrontarti e soprattutto per rendere proficuo il periodo di affiancamento al personale degli uffici comunali, che andrà di pari passo con la partecipazione ai corsi.

Il primo incontro è in calendario lunedì 4 marzo, a Palazzo Borghi in sala commissione, è avrà come oggetto “La trasparenza applicata all’Ente locale. Quadro normativo ed esempi pratici. Cenni sul diritto di accesso” (Pietro La Placa, responsabile trasparenza). A seguire, nel pomeriggio, gli “studenti-lavoratori” saranno chiamati a una esercitazione pratica, con il compito di predisporre una guida per i cittadini sull’accesso agli atti amministrativi (Manuela Solinas, dirigente settore 5).

Il format, verrà replicato anche lunedì 11 marzo, quando alla mattina il segretario generale Riccardo Nobile relazionerà sulla “Prevenzione alla corruzione” attraverso l’analisi del Piano del comune di Gallarate, recentemente diventato oggetto di studio da parte del Dipartimento Funzione Pubblica che ha selezionato l’amministrazione dei Due Galli fra gli enti Enti che attuano le migliori pratiche di gestione del rischio da corruzione. Nel pomeriggio si passerà alla parte pratica con l’analisi di un caso utile alla formulazione della procedura per l’individuazione di un project manager.

Infine il 18 marzo, quando alla mattina il tema di approfondimento sarà le “Differenze tra le varie procedure di gara” (Giorgina Bianchi Cervini, responsabile ufficio contratti) seguito dalla simulazione di una gara di appalto per l’affidamento del servizio di controllo delle attrezzature sportive. Percorsi analoghi si terranno negli altri Comuni aderenti. Mentre i risultati del progetto su scala provinciale saranno oggetto di confronto la prossima primavera a livello regionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore