Varese News

Rifiuti, tir e auto bruciate. Non c’è pace per i boschi di cascina Tangit

Il cuscinetto verde di prati e boschi che separa Gallarate, Samarate e Busto Arsizio continua ad essere profondamente degradato

cascina tangit

Prostituzione, sporcizia ovunque, Tir che si incastrano tra le strette vie boschive e ora anche la carcassa di un’auto bruciata abbandonata da giorni (qui l’episodio).

Nonostante le tante lamentele sollevate dai residenti della zona i boschi della zona di Cascina Tangit, quel cuscinetto verde che separa Gallarate, Samarate e Busto Arsizio, continua ad essere profondamente degradata.

A sollevare il problema è ancora una volta uno dei lettori di Varesenews che ha preso a cuore la faccenda e fotografa puntualmente il degrado della zona ma anche gli abitanti da anni lamentano una situazione difficile che in alcuni punti è migliorata ma che in altri continua ad essere molto critica.

cascina tangit

Il problema più diffuso è lo scarico di rifiuti di ogni genere ovunque: lastre di eternit, sacchi della pattumiera, carcasse di motorini e da più di una settimana anche quella di un’auto che è stata data alle fiamme.

Ciclicamente, spiegano i residenti, si verifica anche un problema viabilistico determinato dai grossi Tir che, indirizzati male dai navigatori, imboccano quelle strette stradine che attraversano il bosco e rimangono puntualmente incastrati.

cascina tangit

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore