Inizia l’Estate Fagnanese e sarà ricca di eventi

Presentata la stagione degli eventi estivi in città tra aperitivi, concerti, opera lirica. L'assessore Bossi: "Vogliamo che i cittadini si ripendano gli spazi pubblici"

estate fagnano fausto bossi maria elena catelli

Si preannuncia un’estate ricca di eventi a Fagnano Olona. La sinergia tra le associazioni e il Comune ha infatti permesso all’amministrazione di stilare un fitto programma di eventi, visite culturali, momenti di convivialità e concerti.

Il tutto inizierà giovedì 4 luglio, con il concerto dell’opera lirica “Turandot”, per poi aprirsi definitivamente sabato 6, con l’iniziativa “AperitiVia”, che consisterà in una chiusura temporanea del discusso varco di Via Patrioti per far posto ad una tavolata dove i cittadini si «riapproprieranno dello spazio pubblico – dice l’Assessore alla Cultura Fausto Bossi – per valorizzarlo e rivitalizzarlo. In seguito, al Castello Visconteo, ci sarà l’esibizione dei “Rain Dogs”, gruppo di giovani che abbiamo pensato possa aiutarci ad attrarre quella fascia d’età che non sempre è ricettiva alle nostre proposte. Questo è un esperimento, una serata semplice per capire come risponderà la cittadinanza a questi eventi, e ci aiuterà in futuro ad organizzarne degli altri, magari anche più grandi. Questo è un piccolo passo che si inserisce anche nella creazione di una canale informatico per far filtrare capillarmente le comunicazione pubblicitarie e le informazioni del Comune».

«L’aperitivo- dichiara invece il sindaco Maria Elena Catelli– è secondo me il simbolo dello stare insieme. Mi piacerebbe anche estenderla ad altre zone del paese, ma è giusto ripartire dal centro storico, tanto vituperato in quest’ultimo periodo. Abbiamo pensato di rivedere la politica della ZTL, non perché non ci crediamo ma perché vogliamo sia fatta con un minimo di senso. Inoltre siamo al lavoro per sostituirne gli arredi, sempre in ottica dell’organizzazione di eventi».

Tra gli eventi proposti, si nota l’attenzione alle varie zone di Fagnano, coinvolgendo per esempio l’Approdo dei Calimali, il Castellazzo e la vecchia Chiesa dell’Immacolata, programma che si estenderà da giovedì fino al 21 ottobre prossimo con una toccata e fuga anche a Bolladello di Cairate dove suonerà la Premiata Forneria Marconi (19 luglio) all’oratorio con l’associazione Qualcosa per il Modo – Nomadi Fans club.

di
Pubblicato il 01 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore