Martedì 30 il consiglio comunale. Tanti i temi sul tavolo

Dall'assestamento di bilancio alla nomina delle commissioni consiliari. L'ultima riunione prima delle vacanze

Generico 2018

Martedì 30 luglio, ore 19, è stato convocato il consiglio comunale di Arsago Seprio, in seduta straordinaria. E i temi da affrontare sono diversi. A parte le rituali comunicazioni del sindaco Fabio Montagnoli – eletto il 26 maggio con la lista ‘Insieme per Arsago‘, appoggiata dalla Lega – e l’approvazione dei verbali della seduta precedente, ci sono questioni interessanti da risolvere. La prima, e forse più importante, è l’approvazione del Documento Unico di Programmazione: da presentare entro il 31 luglio, rappresenta il documento guida per tutti i successivi strumenti di programmazione.

Quindi bisognerà approvare l’assestamento di bilancio, anche questo entro mercoledì 31. Il consiglio si passerà quindi a occuparsi delle commissioni; dovrà individuare, seguendo la legge 96 del Testo Unico degli Enti Locali, quali sono i «comitati, le commissioni, i consigli e ogni altro organo collegiale con funzioni amministrative che siano ritenuti indispensabili per la realizzazione dei fini istituzionali dell’amministrazione». La giunta di Arsago aveva già nominato, il nove luglio scorso, la nuova Commissione per il Paesaggio, che sarà composta da Paolo Brufatto, Antonio Ciavarella e Matteo Zantomio. Dopodiché verranno scelti i componenti delle commissioni confermate, oltre ai membri dei Cda delle fondazioni ‘Silvio Pozzi e Consorte Angela Sala’ e ‘Achille Porraneo’.

Verrà ratificata l’adesione del comune di Casciago alla convenzione intercomunale per un sistema coordinato di gestione dei rifiuti; infine, verrà discussa la mozione presentata dai consiglieri di minoranza della lista ‘ViviAmo Arsago‘ – capitanati da Paolo Mastorgio – per la pubblicazione delle registrazioni delle sedute del consiglio sul sito web istituzionale.

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 29 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore