La chiesa dei Mormoni è a Busto Arsizio

Il cantiere dell'edificio di culto è in dirittura d'arrivo. Potrà contenere fino a 130 fedeli della religione nata negli Usa ad inizio '800

chiesa mormoni busto arsizio

La chiesa Mormone che sta sorgendo tra via del Bosco, via del Passero e viale Borri è quasi pronta ad accogliere i fedeli. L’unico nuovo luogo di culto che è stato possibile costruire a Busto Arsizio è ormai quasi ultimato e la comunità mormone potrà frequentarla a breve.

Oltre alla sala dedicata alle funzioni religiose, sarà corredata da alcune salette che potranno essere utilizzate per l’insegnamento della religione e dell’inglese.

La comunità dei Mormoni tra Basso Varesotto e Altomilanese, dunque, avrà la sua chiesa. In Italia si stima siano circa 30 mila i fedeli di questa religione, nata negli Stati Uniti a metà del diciannovesimo secolo e che oggi nel mondo conta circa 16 milioni di adepti.

A parte una piccola comunità che pratica la poligamia, poi disconosciuta dalla chiesa principale, la gran parte degli aderenti vive all’occidentale e si differenzia dalla chiesa Cristiana solo per alcuni aspetti, codificati nel libro di Mormon, redatto dal primo profeta dei Mormoni Joseph Smith (1805-1844). Per il resto seguono i principi della Bibbia. Il maggior numero di Mormoni è concentrato nella zona di Salt Lake City, nello Utah, dove si sono stabiliti sul finire del 1800.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore