Con il “bridge” diminuiscono gli incidenti e le multe a Lonate, Ferno e Malpensa

Rispetto ai numeri "soliti" al terminal 1, meno multe nel 2019. Secondo i dati della polizia di Ferno e Lonate Pozzolo calano gli incidenti anche "grazie agli interventi e alle sistemazioni delle zone di criticità"

Emanuele Mattei comandante polizia

La polizia locale di Ferno e Lonate Pozzolo ha reso pubblici i dati delle attività del 2019, riscontrando subito una diminuzione generale delle infrazioni rispetto all’anno precedente.

Il primo calo si riscontra nel numero totale degli incidenti, che, rispetto ai 56 del 2018, sono 50; nello specifico: 18 incidenti con feriti (6 a Ferno e 12 a Lonate), 32 con feriti (11 a Ferno e 21 a Lonate). Secondo il comandante della polizia, Emanuele Mattei, la riduzione è il risultato «dell’attività di prevenzione dei settori di polizia locale e dell’ufficio tecnico finalizzata a mettere in sicurezza gli incroci caratterizzati da criticità».

In merito alle sanzioni del codice della strada, su 23.277 accertamenti totali, si sono verificate: 179 violazioni con decurtazioni dei punti della patente (in totale ne sono stati tolti 638 in tutto il 2019), dieci patenti ritirate, 46 rimozioni dei veicoli, 41 segnalazioni della sospensione della patente, 6 fermi amministrativi e 21 sequestri per mancata copertura assicurativa.

«Il drastico calo rispetto all’anno precedente (circa 1o.000 violazioni) è dovuto all’operazione Bridge, che non ha consentito l’attivazione costante del varco elettrico a causa delle lunghe file e code nelle corsie di partenze ed arrivi», commenta il comandante. Proprio a proposito del periodo del Bridge a Malpensa (27 luglio – 27 ottobre 2019), 4.418 sono state le violazioni amministrative accertate – per un totale di 273.000 euro – in 1300 ore di servizio degli agenti in aeroporto. Sempre nell’ambito dei servizi Malpensa, gli agenti hanno effettuato 154 sanzioni per soste selvagge e a taxi e Ncc abusivi.

Per la vigilanza edilizia, invece, 3 sopralluoghi su 15 violavano le norme edilizie e paesaggistiche. In ambito ambientale è stato inoltre accertato un illecito penale per violazione abbandono di rifiuti.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore