Varese News

Addio a Fredmano Spairani, manager della Siai Marchetti

È stato l'ultimo direttore generale della Siai Marchetti, prima dell'acquisizione di Agusta, e ricoprì altri importanti incarichi nel mondo aeonautico

Varese generiche

Il mondo dell’aeronautica dà l’addio a Fredmano Spairani, personalità di spicco nel mondo dell’aviazione e dell’industria (foto dal gruppo Colleghi Siai Marchetti).

Fu il direttore generale della Siai Marchetti a cavallo tra anni Settanta e Ottanta, prima dell’acquisizione da parte di Agusta. Come manager passò poi alla Agusta-Siai, ma prima ebbe anche ruoli direttivi nella fase di risanamento della Ducati.

Aveva ricoperto anche il ruolo di presidente del Rai (Registro aeronautico italiano) e di consigliere di amministrazione dell’Ente Nazionale Aviazione Civile.

Negli anni della guida di Spairani alla Sai Marchetti vide la luce, tra l’altro, addestratore jet S211, uno dei maggiori successi della Siai nel Dopoguerra, sviluppato e  prodotto proprio negli stabilimenti della “provincia con le ali”.

Generico 2018

(nella foto, wikipedia: il passaggio del prototipo di S211 sulla statale del Sempione a Somma Lombardo, 7 aprile 1981; foto Claudio Morniroli)

 


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore