Coronavirus, Somma piange una morte e festeggia una guarigione

Una morte e una guarigione da coronavirus a Somma Lombardo. "Stiamo a casa e atteniamoci alle direttive e informazioni ufficiali", ha ammonito il sindaco Bellaria

Somma Lombardo generiche

«Cari sommesi, purtroppo una dei ricoverati in ospedale è deceduta: facciamo a lei e a tutta la sua famiglia un grande abbraccio. Fortunatamente c’è anche una buona notizia: lo stimato dottor Giorgio Sciarini è ritornato alla sua abitazione dopo essere stato ricoverato all’ospedale di Busto Arsizio, facciamo un grosso abbraccio anche a lui e ai suoi cari», ad annunciarlo è Stefano Bellaria, sindaco di Somma Lombardo, nel consueto video di aggiornamento ai concittadini su Facebook.

Ad oggi il trend dei casi di Coronavirus a Somma rimane stabile: sono, infatti, 5 i positivi.

Il sindaco ha poi consigliato i cittadini di «frequentare in orari differenti i supermercati: vedere le scene di sabato scorso, quando c’era una fila di carrelli lunga centinaia di metri non è un’immagine edificante». «Non costringeteci a prendere misure ancora più drastiche – ha ammonito – cento anni fa ai nostri bisnonni è stato chiesto di andare in guerra, a noi viene semplicemente chiesto di stare a casa e di attenerci alle disposizioni. È difficile, è complicato, lo sappiamo bene, ma vi prego di attenervi alle disposizioni ufficiali e di fare la vostra parte».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore