Varese News

L’appello dell’artigiano: “Chiudiamo tutti fino al 25 marzo”

Rino La Cognata lancia la proposta ai suoi colleghi dell'area artigianale: "Prima chiudiamo, prima riapriamo"

Lonate Pozzolo: le persone (inserita in galleria)

«Chiudiamo dal 13 al 25 marzo, almeno». È l’appello che Rino La Cognata, titolare di Cosmel e tra i più conosciuti artigiani di Lonate Pozzolo, lancia ai suoi colleghi della zona artigianale del paesone vicino a Malpensa.

La proposta arriva «in qualità di consigliere provinciale e delegato/rappresentante di Confartigianato Imprese di Varese, oltre che come imprenditore semplice e responsabile», «per il bene di tutti, delle nostre famiglie e dei nostri collaboratori». Chiusura totale: «Prima chiudiamo e prima riapriamo».

«Capisco quanto sia difficile in questo memento già complicato prendere una decisione così drastica quanto necessaria, ma ritengo veramente fondamentale da attuare». Una proposta, ribadisce La Cognata, da attuare insieme: su questo infatti chiede l’opinione dei colleghi che lavorano a Lonate Pozzolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore