Mascherine e personale: gli aiuti dalla Cina per la Toscana passano da Malpensa

In arrivo all'aeroporto varesino un volo dallo Fujian che porterà personale sanitario, mascherine e protezioni dirette in Toscana. Ad accoglierli il governatore Enrico Rossi

Malpensa generica 2019

All’aeroporto di  Malpensa sono in arrivo altri aiuti dalla Cina. Mercoledì 25 marzo atterrerà il volo MU7041 da Fuzhou, capitale della regione Fujian, che trasporterà 14 tra medici, infermieri e professionisti della Commissione provinciale per la salute della regione cinese. Resterannno fino al 30 marzo e faranno formazione al personale sanitario toscano per la gestione dell’emergenza coronavirus.

Lo riporta il giornale toscano Il Giunco, secondo cui ad accogliere il personale sanitario cinese e il materiale fornito saranno il presidente della regione Enrico Rossi, l’ambasciatore cinese in Italia Li Junhua, il console della Cina a Firenze Wang Wengang e il console scientifico dell’ambasciata cinese Sun Chengyong.

Come detto, non arriverà solo il personale per la formazione dei medici e infermieri toscani; la delegazione cinese porterà in Toscana 10 ventilatori invasivi, 20 ventilatori non invasivi, 20 monitor, 20.000 mascherine FFP2, 300.000 mascherine chirurgiche, 3.000 visiere, 3.000 tute di protezione.

La mattina di giovedì 26 marzo la delegazione sarà accolta invece a Firenze, dall’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi che, fin dall’inizio, assieme al console cinese a Firenze ha seguito lo sviluppo di questa iniziativa. Dopo una prima videoconferenza con i referenti delle varie aziende sanitarie, la delegazione cinese terrà nei giorni successivi incontri telematici con il personale sanitario delle varie aziende sui temi della gestione della prevenzione e della pratica clinica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore