Varese News

Norme sul coronavirus: controlli in stazione e nei supermercati

Nello scalo ferroviario presenti anche alcuni termoscan per valutare la temperatura corporea dei viaggiatori. Agenti in borghese nei punti vendita per verificare l'osservanza delle misure antiassembramento

Grande attenzione ai flussi di persone in stazione e controlli in borghese nei supermercati cittadini. Gli agenti del Commissariato di Gallarate, in collaborazione con gli uomini del Posto Polfer cittadino (la polizia ferrioviaria) sono scesi in campo in forze nelle ultime ore per far rispettare le misure governative dedicate a limitare i contagi da coronavirus.

Alla stazione è stata predisposta la chiusura dell’ingresso posteriore, quello di via Sciaré, in modo da consentire l’accesso solo dall’ingresso principale, dove sono stati concentrati i controlli per favorire un filtro più efficace al transito dei passeggeri. A disposizione degli agenti anche alcuni thermoscan, per una prima valutazione dello stato di salute dei viaggiatori.

Le forze di Polizia hanno inoltre presidiato le zone centrali della città e posto particolare attenzione ai supermercati: alcuni agenti in borghese si sono occupati di effettuare sopralluoghi per verificare l’osservanza da parte dei gestori degli accorgimenti organizzativi tesi a evitare ogni tipo di assembramento. I controlli proseguiranno in maniera capillare anche nei prossimi giorni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore