Vacanze in famiglia 2020, a Sanremo un’estate tra mare e montagna in sicurezza

Dai picnic sui prati alle giornate in spiagge: la città dei fiori offre esperienze soggiorno a 360° per tutte le età

Sanremo On

Finalmente è arrivata l’estate e si può prenotare una vacanza con i più piccoli. Una delle destinazioni 2020 preferite dalle famiglie è Sanremo.

La bella cittadina ligure, famosa in tutto il mondo per i fiori e il Festival della canzone, offre una miriade di esperienze soggiorno con l’opportunità di unire le vacanze al mare con quelle della montagna.

In soli pochi minuti di auto, infatti, dalla costa è possibile raggiungere le suggestive vallate dell’entroterra. Tra paesaggi mozzafiato e un’infinita varietà di piante e fiori, grandi e piccini potranno condividere giornate all’aria aperta cimentandosi in escursioni su facili sentieri o picnic sui prati. Per gli escursionisti provetti, consigliamo di avventurarsi fin sul crinale delle Alpi liguri, culminanti nei 2201 metri del Monte Saccarello, così da ritagliarsi qualche ora completamente immersi nella natura e lontano dalla folla. Chi alle fatiche di una “scalata” predilige una partita a pallone sul prato, ecco che quello di San Romolo, tra le attrazioni locali più amate dai bambini, farà al caso vostro. Del resto non c’è montagna che abbraccia Sanremo che non garantisca tuffi nel verde, distanziamento fisico e serenità.

E se sono gli ampi spazi aperti ciò che state cercando, neppure la costa sanremese vi deluderà. Perché il litorale è attraversato da una delle piste ciclopedonali più belle d’Europa. Nata sul vecchio tracciato ferroviario, ed estesa dal comune di Ospedaletti a quello di San Lorenzo, la Cycling Riviera offre 24 km dove godere della vista del mare e della flora mediterraneo. Un vero e proprio parco costiero da attraversare andando in bicicletta, pattinando con i roller, affittando tandem e rischiò. Tanti sono i punti noleggio che è possibile incontrare lungo il tracciato come i punti ristoro. Della ciclabile vanno pazzi tanto i bambini quanto gli adulti. E come biasimarli?

Ma non solo natura. Perché Sanremo ha molto da offrire alle famiglie. Basti pensare alle attrezzatissime spiagge che costellano il litorale di sabbia fine o ai giardini con cascate d’acqua e panchine all’ombra di alberi secolari. E poi ampie aree pedonali, caratteristiche piazzette e caruggi tutti da scoprire. Perché Sanremo è storia, arte, tradizioni, senza dimenticare i suoi sapori inconfondibili e le innumerevoli possibilità per fare grandi acquisti. Sanremo è tutto questo e molto di più.

Lo sanno bene i vacanzieri più affezionati che quest’anno oltre a una città dalla rinomata bellezza e ospitalità troveranno anche una città sicura. Per tutelare i loro ospiti, tutte le aziende della filiera turistica si sono adeguate alle normative emesse dal Governo, dalle autorità sanitarie locali nonché dall’Oms. I modelli organizzativi di lavoro sono così stati rivisti e si è risposto in maniera concreta alle condizioni d’igiene e distanziamento richieste.

E se nell’estate 2020 Sanremo offrirà soggiorni di cui godere senza paura e senza rinunciare alla socialità e alla bellezza, il merito si deve anche alla rete di imprese Sanremo On che è tornata a investire sul territorio con un’iniziativa dal valore di 70 mila euro volta a fare delle vacanze nella città dei fiori, vacanze libere, intime e senza confini.

Per scoprirne di più visita i profili social di Sanremo On: la città dei fiori non ti deluderà!

Sanremo On

di divisionebusiness@varesenews.it
Pubblicato il 30 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore