Varese News

Fanno saltare il bancomat a Vanzaghello, ladri arrestati a Cernusco sul Naviglio

Il colpo è stato rilevato dopo la mezzanotte (tra giovedì 15 e venerdì 16 ottobre) dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Legnano. Nella notte sono scattate le manette ai polsi di tutta la banda

Esplosione bancomat BPM Vanzaghello

Ladri in azione a Vanzaghello fanno esplodere il bancomat della filiale del Banco BPM. Il colpo è stato rilevato dopo la mezzanotte (tra giovedì 15 e venerdì 16 ottobre) dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Legnano intervenuti con i colleghi della Stazione di Castano Primo.

La cassa è stata completamente divelta e la banda è riuscita a scappare. Per il momento il bottino sottratto è ancora da quantificare. Di certo, da un primo bilancio, risultano ingenti i danni procurati alla filiale. Inoltre, durante l’esplosione sono rimaste danneggiate alcune vetrine, fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita.

Nemmeno il tempo di festeggiare eper i banditi sono scattate le manette. Durante la scorsa notte, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno tratto in arresto 3 soggetti, tra i 28 ed i 36 anni, ritenuti responsabili del furto al Bancomat di Vanzaghello, effettuato con l’utilizzo della tecnica della “marmotta” ed asportando una ingente somma di denaro.

I soggetti arrestati sono stati individuati in un garage di Cernusco sul Naviglio, dove avevano trovato rifugio e si stavano riorganizzando per effettuare altri colpi. Un quarto complice, denunciato in stato di libertà, è stato trovato successivamente in un appartamento di Milano, utilizzato come base dalla banda.

Durante l’attività sono intervenuti gli Artificieri del Nucleo Investigativo, in quanto sono state rinvenute numerose cariche esplosive e materiale riconducibile all’organizzazione di altri colpi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore