Varese News

Dove butto la mascherina? Il vademecum di Agesp per i cittadini (positivi e non)

La società che si occupa della raccolta e dello smaltimento di rifiuti ha diffuso una nota con tutte le regole da seguire per il corretto smaltimento

gallarate generico

Si ricorda che, in ottemperanza a quanto stabilito dalle disposizioni dell’Istituto Superiore di Sanità, AGESP S.p.A.,ha predisposto un vademecum per la gestione dei rifiuti urbani in emergenza COVID-19.

Si riportano, quindi, di seguito le indicazioni a cui i cittadini devono attenersi per le operazioni di raccolta e conferimento dei rifiuti domestici nell’ambito della raccolta differenziata domiciliare:

RIFIUTI URBANI PRODOTTI NELLE ABITAZIONI DOVE SOGGIORNANO SOGGETTI POSITIVI AL TAMPONE IN ISOLAMENTO O IN QUARANTENA OBBLIGATORIA
Interrompere la raccolta differenziata e conferire tutti i rifiuti prodotti nella propria abitazione nel sacco del rifiuto indifferenziato (sacco viola);
Per il confezionamento utilizzare almeno 2 sacchi uno dentro l’altro da chiudere con legacci o nastro adesivo;
Chiudere i sacchi utilizzando guanti monouso;
Non schiacciare/comprimere i sacchi con le mani;
Evitare l’accesso di animali da compagnia nelle zone dove sono depositati i sacchi dei rifiuti;
Smaltire il rifiuto proveniente dalla propria abitazione come di consueto, secondo i giorni previsti per la propria zona.

RIFIUTI URBANI PRODOTTI NELLE ABITAZIONI DOVE NON SOGGIORNANO SOGGETTI POSITIVI AL TAMPONE IN ISOLAMENTO O IN QUARANTENA OBBLIGATORIA
Continuare a fare la raccolta differenziata e secondo le disposizioni in vigore sul territorio Comunale;
Fazzoletti, rotoli di carta, mascherine e guanti monouso devono essere smaltiti nel sacco del rifiuto indifferenziato (sacco viola);
Per il confezionamento dei rifiuti indifferenziati (sacco viola) utilizzare almeno 2 sacchi uno dentro l’altro da chiudere con legacci o nastro adesivo;
Chiudere i sacchi utilizzando guanti monouso;
Non schiacciare/comprimere i sacchi con le mani;
Smaltire i rifiuti provenienti dalla propria abitazione come di consueto, secondo i giorni previsti per la propria zona.
Ringraziando la cittadinanza per la collaborazione, si ricorda che per informazioni è attivo il Servizio Clienti Igiene Ambientale al numero verde 800 439 040.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 12 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore