Fontana: “Non sappiamo in che fascia si colloca la Lombardia”

Il presidente lombardo sostiene che la cabina di monitoraggio del Cts si sia basata su dati di dieci giorni fa: "Sto insistendo per un aggiornamento dei dati"

attilio fontana

Da questa mattina, con la firma del nuovo Dpcm da parte del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che istituisce le tre fasce con i relativi livelli di restrizioni che verranno adottati dalle regioni, si attende di sapere se e quando (soprattutto) verrà deciso il destino dei cittadini lombardi. Tutti i grafici pongono la regione stabilmente nella zona rossa ma né dal Governo, né da Palazzo Pirelli sono arrivate indicazioni precise fino alle 18,30 di questa sera.

È però di pochi minuti fa il post del governatore lombardo Attilio Fontana che dalla propria pagina facebook prova a chiarire quanto sta avvenendo tra Stato e Regioni. Di seguito il post integrale:

«Facciamo chiarezza. È entrato in vigore il nuovo DPCM che regolamenta le azioni per il contenimento del Covid, territorio per territorio, sulla base di 21 indicatori tecnici analizzati dal Comitato Tecnico Scientifico nazionale.

Ora è un’ordinanza del Ministero della Salute, non dell’amministrazione regionale, che, sempre sulla base della valutazione dei dati da parte del Cts, deve stabilire in quale fascia si trovi ogni Regione: Gialla, Arancione o Rossa, con i conseguenti diversi livelli restrittivi.

Fino a questo momento non ci è stato comunicato niente dal Governo e non sappiamo in quale ‘Fascia’ la Lombardia si collochi. Da nostre informazioni, l’ultima valutazione della Cabina di Monitoraggio del CTS con l’analisi dei 21 parametri risale a circa 10 giorni fa.

Ciò è inaccettabile. Le valutazioni devono essere fatte sulla base di dati aggiornati ad oggi, tenendo conto delle restrizioni già adottate in Lombardia, dei sacrifici già fatti dai lombardi in questi 10 giorni per contenere la diffusione del virus, e dai quali registriamo un primo miglioramento. Sto insistendo affinché, prima che si stabilisca il collocamento della Lombardia, i dati vengano aggiornati».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 04 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore