Varese News

Individuato da Polizia locale e Carabinieri il rapinatore della farmacia a Castano Primo

L'uomo, italiano residente a Novara, aveva minacciato il farmacista con una bottiglia rotta ed era stato ripreso anche dalla videosorveglianza sul treno con cui si era allontanato

Generica 2020

Un’attenta attività di polizia giudiziaria portata avanti congiuntamente dagli agenti del Comando di Polizia locale di Castano Primo e dai militari della locale caserma dei Carabinieri ha permesso di individuare e denunciare all’Autorità Giudiziaria l’autore della rapina aggravata perpetrata il 1° di ottobre ai danni della farmacia Sant’Anna di via Lonate Pozzolo.

Quel giorno un uomo aveva minacciato il farmacista con un collo di bottiglia spaccato e aveva portato via il registratore di cassa con all’interno circa cento euro in contanti.

Appena giunto l’allarme della rapina in corso, pattuglie di Polizia locale e Carabinieri erano intervenuti prontamente, ma l’autore del reato aveva già fatto in tempo a dileguarsi.

I poliziotti locali del Commissario Capo Massimo Masetti ed i militari del Luogotenente Carica Speciale Cosimo Paglialunga, attraverso la disamina dei filmati di videosorveglianza pubblica e privata della zona, nonché attraverso un’attenta attività investigativa sono riusciti ad individuare l’uomo: si tratta di un cittadino italiano, classe  1974, di Novara, il quale, dopo aver commesso il crimine, si era dileguato puntando verso la stazione (a poche centinaia di metri dalla farmacia) e salendo su un treno in direzione Novara.

Gli agenti attraverso anche l’acquisizione dei filmati posti all’interno del treno Trenord riuscivano così a ritrovare anche il registratore di cassa abbandonato dal rapinatore nelle pertinenze della stazione ferroviaria di Turbigo.

Il rapinatore, al termine dell’attività è stato denunciato per il reato di cui all’art.628 CP per rapina aggravata ed è attualmente recluso nel carcere di Novara.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore