“Lombardia è ricerca”, la Regione premia i migliori ricercatori

Una sorta di Nobel della Lombardia: candidature aperte fino a 9 marzo 2021

palazzo lombardia

Saranno aperte fino al 9 marzo 2021 le candidature al Premio ‘Lombardia è Ricerca’. A causa della pandemia, non si terrà oggi – come avviene l’8 novembre di ogni anno – la tradizionale premiazione al Teatro alla Scala di Milano in cui viene assegnato il riconoscimento di 1 milione di euro a donne e uomini di scienza che si sono distinti per l’elevato valore delle loro scoperte. Una sorta di ‘Nobel’ della Lombardia.

Potranno essere candidate scoperte provenienti da ogni parte del mondo a patto che i fondi vinti con il Premio ‘Lombardia è ricerca’ siano investiti in Lombardia in collaborazione con uno centro di ricerca locale per lo sviluppo della scoperta.

La Giornata della Ricerca di Regione Lombardia, giunta alla sua quarta edizione, è stata ricordata in un video girato nel teatro milanese dal presidente della Giunta regionale Attilio Fontana e dal vicepresidente Fabrizio Sala.
«La cerimonia di assegnazione del Premio ‘Lombardia è ricerca’ – sottolinea il presidente Fontana nel video – quest’anno non si terrà. Abbiamo comunque voluto essere qui, al teatro alla Scala, per lanciare un messaggio: nonostante l’epidemia, i nostri scienziati hanno continuato a lavorare e la ricerca non si è mai fermata. Così come continua il nostro Premio, da più parti ritenuto di levatura internazionale».

«Negli anni questo Premio ha significato cercare l’eccellenza e investire nel futuro per renderlo concreto» ha aggiunto il vicepresidente Fabrizio Sala.
«Il nostro obiettivo è rafforzare la competitività scientifica della nostra Regione e a contribuire a creare nuove opportunità di studio e di lavoro per i nostri ricercatori. A loro un grazie immenso per non essersi mai fermati, anche in questi mesi così difficili», ha concluso il vicepresidente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore