Un varesino in finale nella seconda stagione di Antonino Chef Academy

Yvonne Inumerable, giovanissimo chef varesino di origini filippine, è uno dei quattro finalisti della seconda stagione. Il Cassanese Zanonato è arrivato fino alle semifinali

Antonino chef academy con due varesini

Yvonne Inumerable, giovanissimo chef varesino di origini filippine, è uno dei quattro finalisti della seconda stagione di Antonino chef Academy, la prestigiosa “scuola di specializzazione” televisiva lanciata da Antonino Cannavacciuolo, che vede come premio finale un anno in brigata nel suo ristorante Villa Crespi.

Brillante e originale, molto elegante negli impiattamenti e con il dono di saper “utilizzare” entrambe le culture culinarie del suo paese di nascita e di quello di adozione, Yvonne ha studiato al CFP di Varese, poi ha lavorato all’Hotel Capolago, nei ristoranti Dissapori e Vecchio Convento a Varese, Villa Porro Pirelli a Induno Olona, e al ristorante Berton al Lago di Torno, sul lago di Como.

Contro di lui altri tre ragazzi altrettanto capaci, che si giocheranno il tutto per tutto nella puntata di martedì prossimo, primo dicembre, alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455.

Intanto, ha lasciato ad un solo passo dalla finale, e quindi portando a casa un importante risultato, Davide Zanonato, di Cassano Magnago, secondo bocciato a sorpresa nella puntata di semifinale.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 27 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore