“Furbetti” senza assicurazione, sei veicoli sequestrati a Castano Primo

In venti giorni diversi casi di automobilisti in circolazione senza Rca: qualcuno per distrazione, i più consapevoli del comportamento illegale e pericoloso

Castano Primo Turbigo Castanese

Distratti o “furbetti”, hanno subìto la stessa sorte: multa e soprattutto sequestro del veicolo. Costa caro girare in auto senza assicurazione Rca: a Castano Primo crescono le contestazioni da parte della Polizia Locale, che ha messo i sigilli a ben sei auto nel giro di venti giorni.

A parte qualche automobilista per così dire “distratto”, in alcuni casi si parla di veri e propri furbetti al volante che cercano di farla franca a discapito di tutti gli altri utenti della strada. Circolare senza la prescritta assicurazione è da veri incoscienti e le conseguenze anche in caso di sinistro potrebbero essere davvero gravi.

La Polizia locale di Castano Primo, guidata dal Commissario Capo Massimo Masetti, opera anche grazie al supporto del sistema di controllo e letture targhe a mezzo telecamere e varchi di sicurezza, per individuare proprio quei veicoli che possono riscontrare anomalie o che circolano privi dell’Rca obbligatoria.

I risultati nel tempo sono stati apprezzabili ed hanno permesso di togliere dalla circolazione e mettere in sicurezza molti veicoli che non potevano circolare che in alcuni casi rappresentavano dei veri e propri pericoli.
Oltre alla sanzione pecuniaria prevista dall’articolo 193 del Codice della strada, è previsto quale sanzione accessoria il sequestro del mezzo. Per riavere il mezzo il proprietario deve ovviamente riattivare per tempo l’assicurazione.

I controlli a campione e quelli automatizzati consentono poi anche di individuare spesso anche i veicoli “fantasma”, mezzi intestati a prestanome e spesso usati per compiere reati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore