Varese News

Insulta l’auto della Polizia e scatta il controllo. Gli agenti gli trovano la droga

Il 47enne ha accumulato diverse sanzioni amministrative, una denuncia e il foglio di via. A tradirlo la sua insofferenza per le divise

stazione ferroviaria

Nel tardo pomeriggio di ieri (lunedì) l’attenzione del personale della squadra volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio, appena entrato nella biglietteria della Stazione delle Ferrovie dello Stato di questo piazzale Volontari della Libertà, è stata attirata da un uomo di 47 anni residente nel gallaratese, irritato dalla vista delle divise.

L’uomo, dopo aver manifestato il proprio disagio, ha lasciato la biglietteria mentre gli operatori hanno continuato il loro controllo. Dopo qualche minuto, gli agenti sono stati avvisati da una seconda persona che un uomo si era avvicinato all’auto di servizio, lasciata parcheggiata all’esterno della stazione, urlando insulti e minacce chiaramente rivolte agli appartenenti alle forze dell’ordine.

Gli agenti hanno prontamente raggiunto l’uomo, anche al fine di evitare eventuali atti vandalici, notando che questo, alla loro vista, stava tentando di estrarre qualche cosa dalla tasca. Temendo la presenza di qualche oggetto utile ad offendere, il quarantasettenne è stato immediatamente bloccato dagli operatori e perquisito rinvenendo un semplice tagliaunghie. La perquisizione ha però permesso di trovare addosso all’uomo anche della sostanza stupefacente. Il controllo è continuato alternando momenti di calma a momenti di aggressività che fortunatamente non hanno determinato conseguenze dannose.

L’uomo, in stato di ebbrezza alcolica, è stato sanzionato amministrativamente per l’ubriachezza, per la detenzione di sostanza stupefacente e per non indossare la mascherina. È stato inoltre denunciato per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Nei confronti dello stesso, già destinatario della misura di prevenzione dell’Avviso Orale, è stato infine dato avvio al procedimento amministrativo del Foglio di Via dal Comune di Busto Arsizio.

I controlli del rispetto delle misure di contenimento del rischio epidemiologico hanno inoltre permesso, durante un controllo dopo le 22 in corso Sempione, di sanzionare un cittadino pakistano di 24 anni, presente sulla pubblica via senza alcun giustificato motivo. Durante il controllo il giovane ha manifestato un nervosismo eccessivo rispetto alla sanzione comminata ed un controllo più approfondito ha permesso di recuperare due involucri contenenti hashish ed eroina prontamente sottoposti a sequestro. Il giovane è stato segnalato alla Prefettura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore