Da lunedì si rientra in classe: le scuole riaprono “se sono pronte”

Il Prefetto Caputo ha scritto al dirigente dell'Ufficio scolastico sulla riapertura delle aule ma, dati i tempi molto stretti, sono consentiti brevi slittamenti

Primo giorno di scuola a Varese

Le scuole superiori riaprono da lunedì prossimo, 25 gennaio. Se saranno pronte.

Il prefetto di Varese Dario Caputo, alla luce delle novità che riguardano la Lombardia, ha scritto al dirigente dell’Ufficio scolastico Giuseppe Carcano e al dirigente dell’Agenzia del Trasporto pubblico annunciando la ripresa della scuola in presenza per tutti gli ordini e gradi.

La campanella di lunedì, dunque, suonerà sia per gli alunni della primaria della prima media, che sono sempre stati in classe, sia per i compagni più grandi di seconda e terza che riprenderanno al 100% sia per gli studenti delle superiori che si ripresenteranno in classe dopo tre mesi di assenza ma al 50%.

Dati i tempi strettissimi dell’evoluzione, il Prefetto Caputo si è espresso in modo possibilista: «Considerato il ridotto margine di preavviso –  si legge nella comunicazione inviata – si ritiene di condividere l’orientamento espresso dalla Prefettura di Milano per cui, ove non sia possibile assicurare la ripresa di tale attività già nella predetta giornata, resta ferma per l’autonomia scolastica , la possibilità di un limitato differimento, funzionale alla migliore organizzazione dei servizi e alla doverosa comunicazione agli studenti e alle loro famiglie».

L’impegno per tutti, dunque, è quello di verificare, attraverso i canali diretti dei singoli istituti, l’organizzazione di lunedì, mentre Autolinee Varesine ha già fatto sapere di poter partire immediatamente con il piano potenziato dei trasporti lungo le linee servite.

di
Pubblicato il 23 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore