Ginnastiche Uisp, un torneo d’inverno per ripartire

Mille atleti a Cesenatico nel rispetto dei protocolli. Regionale: si avvicina il congresso. Basket: il varesino Favretto responsabile a Milano

notiziario uisp varese

NOTIZIARIO UISP del 20 gennaio 2021

QUI NAZIONALE – Ginnastiche: un Torneo d’Inverno per ricominciare

Dal 7 al 10 gennaio oltre mille giovani ginnaste si sono trovate a Cesenatico e sono scese in pista in un palazzetto vuoto per ribadire la loro voglia di ripartire e l’amore per lo sport: il Torneo d’inverno organizzato dalle Ginnastiche Uisp.
«Siamo molto soddisfatti: il Torneo è nato per dare un segnale della ripresa delle attività e possiamo dire di aver centrato in pieno l’obiettivo – dice Armando Stopponi, coordinatore Ginnastiche Uisp – le immagini che rimangono di questi quattro giorni di gare sono le partecipanti soddisfatte e felici al di là del risultato. Questo è il segnale che vogliamo lanciare, che può farci guardare al futuro in maniera diversa, con speranza, anche se la situazione attuale non è ancora buona».

Dopo questa prima edizione l’iniziativa verrà probabilmente replicata anche in futuro: sono scese in pista tutte le specialità della ginnastica, ritmica, acrobatica e artistica, le esibizioni si sono svolte a Cesenatico nel palazzetto vuoto, alla sola presenza degli organizzatori, applicando il Protocollo Covid Uisp e tutte le precauzioni necessarie. Il Torneo d’inverno rientrava tra le manifestazioni di preminente interesse nazionale ed è stata realizzata la trasmissione in diretta di tutte le gare dalla pagina Facebook delle Ginnastiche Uisp.
«Dobbiamo fare molti ringraziamenti per la buona riuscita di questa manifestazione – conclude Stopponi – a Uisp nazionale, a tutti i responsabili e dirigenti dei vari settori delle ginnastiche, e un sentito grazie all’amministrazione comunale di Cesenatico che ha collaborato per la buona riuscita dell’iniziativa».
Le Ginnastiche Uisp danno appuntamento a maggio con il Campionato nazionale che quest’anno si svolgerà nelle Marche.

REGIONALE – Il X° Congresso Lombardo è on line, ma sempre aperto a tutti

I Congressi territoriali Uisp si sono conclusi, è tempo di Congresso Regionale. Il prossimo 13 febbraio le delegate e i delegati al Congresso Regionale di UISP Lombardia, elette/i nei Congressi Territoriali, “come previsto dalle norme di convocazione del XIX Congresso UISP approvate dal Consiglio Nazionale lo scorso 12 settembre 2020”, saranno convocati per le 10 in occasione del “X Congresso Ordinario di UISP – Comitato Regionale della Lombardia APS, come da delibera di Consiglio Regionale dello scorso 26 settembre 2020, allegata con il programma del Congresso”, come si legge nell’avviso ufficiale diramato in questi giorni e consultabile su www.uisp.it/lombardia.
La pandemia e le restrizioni conseguenti per la sicurezza di tutti impongono la formula della assemblea “on line”, ma questo può essere anche un modo in più per rispettare l’ambiente, limitando le emissioni nocive date dai trasporti. Come hanno dimostrato i Congressi Territoriali, la formula democratica e di dialogo caratteristica di Uisp resterà intatta.

INCARICHI – Il varesino Favretto è responsabile del basket Uisp a Milano

Colonna del Basket Montello, storico collaboratore di Renato Vagaggini nell’organizzazione del campionato di basket Uisp Varese, dopo molti anni di fatica Lorenzo Favretto (classe 1988) avrà un’importante responsabilità: quella di responsabile della Struttura Pallacanestro Uisp di Milano.
Il suo “mentore”, Vagaggini, è molto soddisfatto: “Sono sicuro che saprà organizzare al meglio un campionato complesso e popolato come quello di Milano. In più, non taglierà i ponti, ma continuerà a dare una mano anche a Varese. I nostri migliori auguri di buon lavoro!”

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 20 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore