Torna l’acqua nel Naviglio Grande da Turbigo ad Abbiategrasso

Anticipata di qualche giorno la fine dell'asciutta totale: le manovre di reimmissione dell'acqua prenderanno avvio dal 24 marzo anziché dal 29

Generica 2020

Torna l’acqua nel Naviglio Grande, da Turbigo fino ad Abbiategrasso: il Consorzio Est Ticino Villoresi ha anticipato di qualche giorno la fine dell’asciutta totale primaverile nell’antico corso d’acqua artificiale (appunto nel tratto da Turbigo ad Abbiategrasso) e anche nel naviglio di Bereguardo.

Le manovre prenderanno avvio dal 24 marzo anziché dal 29, come originariamente programmato. Sono stati infatti completati anzitempo i lavori previsti sul primo tratto del Naviglio Grande: in poco più di una decina di giorni è stato terminato l’intervento di recupero spondale a Robecchetto con Induno nell’Altomilanese, avviato durante la scorsa asciutta e poi interrotto dall’emergenza Covid.

Il consorzio ha poi proceduto alla piantumazione di alcuni arbusti sulle sponde, come da richiesta del Parco Lombardo della Valle del Ticino.

Generica 2020

Sono stati dunque questi gli ultimi giorni per effettuare ancora alcuni recuperi della fauna ittica sul Naviglio Grande (a Trezzano) e sul Naviglio Pavese (a Melegnano e Binasco) – ammonta a quasi 7 tonnellate il pesce sinora raccolto – e le ultime operazioni di erpicatura anche al fine di preparare la gestione delle fasi propedeutiche all’inizio dell’imminente stagione irrigua.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore