Con Enaip due corsi di riqualificazione professionale gratuiti per disoccupati o in cassa integrazione

Nelle sedi di Busto e Varese si svolgeranno corsi di Saldocarpenteria e Tecniche di Cablaggio dei quadri elettrici. Previsto anche un altro percorso per la Ricerca attiva del lavoro attraverso i Social Network

Enaip

Fondazione Enaip Lombardia propone un catalogo di corsi per la riqualificazione professionale rivolti a disoccupati o cassaintegrati COVID dai 30 anni in su. I corsi, totalmente gratuiti per i partecipanti perché finanziati da Regione Lombardia con Dote Unica Lavoro (DUL), sono progettati in base alle attuali richieste del mercato del lavoro e alle vocazioni produttive dei territori in cui i centri di formazione professionale sono collocati, in virtù della rete con le aziende locali, consolidatasi in anni di collaborazione.

Le due sedi presenti in provincia, Enaip Varese ed Enaip Busto Arsizio, avvieranno nelle prossime settimane due percorsi tecnici realizzati in collaborazione con l’Agenzia per il Lavoro Umana, che si svolgeranno in presenza, in orario diurno, all’interno di laboratori attrezzati, con docenti esperti o professionisti di settore.

Un modulo di 60 ore è dedicato alla Saldocarpenteria ed è rivolto a tutti coloro desiderino avvicinarsi alla professione del saldatore, attraverso un percorso didattico di base sulle diverse tecniche di saldatura, che consenta di acquisire la manualità e le capacità tecniche relative a settori industriali diversi e alla fabbricazione di componenti saldati. 

Un secondo, più breve, di 32 ore, riguarda invece le Tecniche di Cablaggio dei quadri elettrici ed è rivolto a chi intenda acquisire le conoscenze e le abilità per predisporre, cablare e manutenere impianti elettrici di automazione industriale nei loro diversi componenti, nel rispetto delle norme di sicurezza e sulla base delle specifiche progettuali e delle schede tecniche.

Un terzo corso, online e di 24 ore, è invece dedicato a facilitare la Ricerca attiva del lavoro attraverso i Social Network: si propone infatti di rafforzare il piano d’azione individuale per l’inserimento lavorativo utilizzando le piattaforme social quali strumenti per il personal branding.

Un anno fa nessuno avrebbe potuto immaginare cosa sarebbe accaduto e quale portata avrebbe avuto la pandemia sulle nostre vite e sull’intera società, le misure adottate per fronteggiare il Covid-19 hanno avuto un impatto devastante sulle economie locali e globali: il mondo del lavoro attraversa una transizione che cambia profondamente le logiche del mercato della domanda e dell’offerta, e richiede con sempre maggiore urgenza la necessità di riqualificare e aggiornare le competenze dei lavoratori stessi.  Enaip è in prima linea ed intende continuare ad assolvere alla sua mission contribuendo a sostenere le persone in difficoltà o a rischio marginalità.

Per informazioni ulteriori e per iscrizioni clicca qui.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore