Varese News

Folle fuga dalla polizia tra Olgiate Olona e Marnate, i fuggitivi scappano lanciandosi dall’auto in corsa

Durante l'inseguimento il conducente ha aperto la portiera e si è gettato nel bosco del Rugareto dall’auto ancora in corsa, seguito dagli altri due passeggeri

polizia

Ieri sera, giovedì 22 aprile alle 22.30 circa, una pattuglia del Commissariato di Busto Arsizio che perlustrava l’area al confine del territorio comunale con Olgiate Olona e Marnate, ha intrapreso un rocambolesco inseguimento all’interno del bosco del Rugareto dopo aver avvistato una Opel Insigna con tre uomini a bordo che procedeva la marcia a forte velocità in direzione del centro di Marnate.

Immediatamente gli agenti hanno attivato i lampeggianti intimando l’alt al conducente dell’autovettura, ma l’auto, anziché fermarsi, ha iniziato una fuga per le vie del centro con manovre impreviste e pericolose, imboccando contromano vie e rotatorie e cercando per due volte di speronare l’auto di servizio che la seguiva a sirene spiegate.

I fuggitivi, probabilmente buoni conoscitori del luogo, hanno raggiunto il confine del bosco del Rugareto rallentando la loro folle corsa e continuando nel contempo a impedire all’auto di servizio di avvicinarsi fino a che, con una mossa fulminea, il conducente ha aperto la portiera e si è gettato nel bosco dall’auto ancora in corsa, seguito dagli altri due passeggeri.

A causa della fitta vegetazione e del buio della notte, i tre fuggitivi sono riusciti a far perdere le loro tracce. L’auto è stata recuperata e risulta intestata ad un giovane di 22 anni residente in Emilia, proprietario di ben altre 244 autovetture.

Il bosco del Rugareto è notoriamente frequentato da spacciatori e tossicodipendenti e probabilmente i tre occupanti dell’autovettura stavano organizzando il loro illecito traffico, interrotto loro malgrado dall’incontro con la pattuglia della Polizia.

L’autovettura utilizzata dai malfattori è stata sottoposta a sequestro, sulla quale verranno svolti tutti gli accertamenti per cercare di risalire ai passeggeri datisi alla fuga e sviluppare tutte le verifiche sul proprietario del mezzo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore