Varese News

Il don suona le campane per ogni nuova nascita a Solbiate Arno: “Alla memoria di don Ampellio”

La prima ad essere stata salutata dalla nuova iniziativa messa in campo da don Paolo Croci a Solbiate Arno è stata la piccola Bianca

La prima ad essere stata salutata dalla nuova iniziativa messa in campo da don Paolo Croci a Solbiate Arno è stata la piccola Bianca, «la figlia di una coppia di concittadini che mi hanno riempito di gioia con il loro annuncio e sono pronto a farlo per ogni nuova nascita».

In tanti hanno fatto i complimenti ad Don Paolo per questa novità positiva che torna a Solbiate Arno dopo tanti anni e lui racconta di aver preso questa decisione sull’onda di due riflessioni. «Innanzitutto sentivo di doverlo fare in memoria di don Ampellio, parroco di Abbiate Guazzone scomparso recentemente – spiega don Paolo -. Pensate che lui fu il primo ad inaugurare questa bella iniziativa e così sento in qualche modo di portare avanti il suo insegnamento».

Poi, nella scelta di don Paolo, c’è sicuramente anche la voglia di trasmettere un segnale di speranza: «Tutti sono abituati a pensare ai morti quando suonano le campane. Ora anche a Solbiate Arno, perché non siamo l’unica parrocchia che lo fa, si potrà anche gioire del suono del campanile».

Anche Solbiate Arno, come purtroppo tutti i nostri paesi, fa i conti con una sempre più marcata denatalità: «L’anno scorso sono nati meno di 20 bambini e inoltre, per via della pandemia, sono stati rimandati molti battesimi. Un ragione in più per tornare a celebrare ogni nascita. Per questo chiedo ai solbiatesi di avvisare in parrocchia quando viene al mondo una nuova vita. Io quel girono, alle 13, suonerò le campane per salutarla».

 

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 27 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore