“In pista” per il Comune europeo dello Sport: Cardano al Campo candidata per il 2023

Dal basket al tiro con l'arco, dal calcio al ciclismo, la cittadina vicino a Malpensa ha tante carte da giocare per il riconoscimento. E intanto punta a investire su un impianto particolare: quello di pattinaggio

campionati regionali pattinaggio 2012 cardano al campo pattinodromo

Cardano al Campo punta al titolo di “Comune europeo dello sport” per il 2023 e lo fa avendo le carte giuste da giocare: tante associazioni sportive, alcune strutture particolari, un radicamento su alcune discipline particolari.

La cittadina vicino a Malpensa ha ottenuto ufficialmente la candidatura per il titolo per l’anno 2023:  «Grazie all’impegno del consigliere Merlin e di alcuni militanti della Lega abbiamo presentato un accurato dossier – spiega Angelo Marana, assessore del Comune – che è stato consegnato lo scorso 31 marzo ad Aces Italia, l’ente promotore. Noi concorriamo come Comune Europeo dello sport, categoria per i Comuni sotto i 15mila abitanti».

Quattro saranno i Comuni che vedranno il riconoscimento, otto sono quelli oggi accettati come candidati: Cardano dovrà vedersela con diversi Comuni del Nord – tra cui Codogno, cittadina simbolo della lotta al Covid – e uno del Sud, Monte di Procida. E tra i candidati c’è anche un altro Comune vicino a Malpensa, Castano Primo. «A luglio verrà qui anche la commissione, per visionare gli impianti e quanto abbiamo da offrire».

Sport a Cardano, una antica e ricca tradizione

Cardano vanta tante società sportive, tra cui una delle società ciclistiche più antiche d’Italia (il Club Ciclistico Cardanese), una squadra di basket ormai di lungo corso, la Pallacanestro Cuoricino. E ancora il tiro con l’Arco con una sua tradizione, con gli Arcieri Tre Torri, e l’immancabile calcio. La presenza più particolare però è quella del pattinaggio a rotelle, radicata qui da decenni, passata da più società oggi riunite nella Cardano Skating. 

E proprio questa tradizione ha consentito anche al Comune in passato di investire in un impianto particolarissimo, il “pattinodromo”, con un anello di velocità e un altro percorso con tracciato movimentato: una struttura che in passato ha già ospitato numerosi eventi regionali e nazionali, nel 2005 addirittura il campionato europeo.

Sport, un investimento da rilanciare per Cardano al Campo

«Come amministrazione comunale stiamo mettendo tante risorse per sistemare le strutture già in essere» dice oggi Marana. «Stiamo partecipando al bando Sport e Periferie, per ottenere risorse per la riqualificazione della pista di pattinaggio e per l’ampliamento della pista usata anche per gli allenamenti in bici. Inoltre vorremmo realizzare una pista da skateboard, questa tutta nuova e oggi non presente».

Quello sulla nuova pista da pattinaggio è un vero e proprio investimento, per lo sport ma anche per tutto quel che si muove intorno: «La pista diventerebbe in grado di ospitare anche eventi addirittura mondiali, una occasione importante anche per l’indotto che si genera sul territorio quando ci sono grandi eventi. Inoltre ci sarebbe la prospettiva di trasformarlo in un Centro Coni».

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 13 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore