Varese News

“Spara” spray urticante sul treno alla stazione di Albizzate

L'episodio è avvenuto nella serata di martedì, su un treno partito da Varese: i passeggeri hanno avvertito subito il bruciore agli occhi

Avarie

Episodio anomalo e ancora da spiegare sul treno S5 Varese-Gallarate-Milano, nella serata di martedì 25 maggio: un ragazzo ha spruzzato dello spray urticante all’interno di un vagone o forse in più di uno.

È successo sulla corsa in partenza da Varese alle 19.13. «Ero di spalle, mi hanno avvertito dicendomi di spostarmi e appena mi sono mosso ho sentito la sensazione urticante» racconta uno dei passeggeri, diretto a Gallarate, che si trovava sulla penultima carrozza.

Il ragazzo – molto giovane – era forse sceso dallo stesso treno al momento della fermata di Albizzate. «L’ho visto passare sul marciapiedi in bicicletta» racconta un altro passeggero. «Veniva dalla parte della coda del treno, ho visto che spruzzava qualcosa ma solo dopo qualche secondo abbiamo iniziato a sentire il bruciore agli occhi».

Lo spray è stato spruzzato nel vestibolo d’ingresso davanti alle porte e la nuvola urticante si è diffusa poi intorno. «Noi eravamo nella zona vicino alla porta verso l’ultimo vagone, ci siamo spostati tutti di là». Anche nell’altro vagone si percepiva la presenza di sostanza urticante, il che fa presumere che sia stato appunto spruzzato anche sulla carrozza di coda.

Forse anche grazie alle mascherine che proteggevano le via aeree, l’azione sgradevole non ha avuto conseguenze pesanti per i viaggiatori presenti. L’episodio è stato segnalato anche al personale del treno, alcune delle persone coinvolte potrebbero fare denuncia.
Sullo sfondo c’è anche una certa preoccupazione specifica intorno alla stazione di Albizzate, dove si è registrata una aggressione contro un passeggero poche settimane fa. Per quell’aggressione con rapina sono stati arrestati tre giovanissimi. Ovviamente non è detto che ci sia alcun collegamento, però la preoccupazione è comprensibile.

 

di
Pubblicato il 26 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore