Varese News

A Volandia un sabato “in volo” tra aerei e palloni da basket

Il museo, l’Associazione “Amici del Campetto” e la federazione Streetball promuovono sabato lo spettacolare torneo 3vs3 di street basket

Generica 2020

Un sabato “in volo” tra aerei e palloni da basket, jet e schiacciate: Volandia diventa un inedito fondale per una giornata di basket “street”, con un torneo 3 contro 3 che animerà l’intero sabato 26 giugno.

Obiettivo comune dell’evento in programma sabato al Parco e Museo del Volo vicino a Malpensa è rivalutare il territorio e le eccellenze locali mostrandole anche agli appassionati di pallacanestro di tutta Italia, dopo il periodo di chiusura dovuto alla pandemia.

«Arriveranno dodici squadre da tutta Italia, da Venezia, Aprilia, Cremona, Torino e altre città» racconta Gigi Abenante, dell’associazione Amici del Campetto, che promuove da quasi 15 anni la pratica dello streetball, il basket di strada che dal 2011 ha anche una federazione italiana, la Fisb, e che diventa oggi disciplina olimpica.

«Qui a Volandia ci sarà un torneo di 3 contro 3, che si gioca su una sola metà campo: sono azioni di gioco molto veloci, partite veloci, si arriva al 21. Un torneo che consente una miriade di partite una dietro l’altra».

Generica 2020

Uno spettacolo che in tanti si potranno godere anche grazie alle promozioni previste: tutti i bambini che si presentano in canotta da basket entreranno gratis a Volandia e avranno il campo a disposizione al mattino, dalle 9 alle 12. Mentre dalle 18.30 il museo offrirà la promozione con ingresso a 5 euro.

Proprio sabato 26 giugno sarà il primo sabato con orario estivo, che prevede l’apertura fino alle 23. «La nostra mission è sempre stato promuovere la cultura attraverso il divertimento, ci è sembrato molto bello farlo con un evento che guarda al cielo» dice Giovanni Oldani, di Volandia, durante la conferenza stampa che ha visto anche la partecipazione dell’assessore allo sport di Somma Lombardo Edoardo Piantanida Chiesa e del giocatore pro Matteo Grampa.

Generica 2020

Il torneo è sostenuto da Dsc, Triple Basket, Cepas, Fptelmatica, Mazza Sollevamenti, Bcc, Mobilmodearreda, digitalminds, Allavelli Legal. E – novità delle ultime ore – rientrerà anche nel grande torneo Red Bull Half Court.  «Questo a Volandia sarà uno degli eventi che qualificherà per la finale di Roma» dice Ermanno Traietta. «Potenzialmente la squadra che esce vincitrice da Volandia potrà arrivare alla finale a Mosca».

Generica 2020

Il programma del 3 contro 3 di Streetbasket a Volandia

Il programma prevede il “Take Off”, l’inizio delle partite, alle 15, con le “batterie” in cui si scontreranno le dodici squadre. Alle 18.30 inizia la fase di semifinale, mentre alle alle 20.30 si giocherà la finale assoluta, 1*-2° posto, preceduta dal Dsc Dunk Show, lo show di schiacchiate con i giocatori delle squadre protagoniste.
Infine, le premiazioni, con lo spettacolare fondale degli hangar e dei “grandi aerei” del museo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore