Varese News

Tornano gli appuntamenti culturali ad Albizzate con la presentazione di “Ecco l’uomo”. Ci sarà anche Don Mazzi

Venerdì 18 giugno presentazione dell'opera data alle stampe dal fotografo castellanzese Davide Caforio, con la collaborazione del giornalista de La Prealpina Silvestro Pascarella

ecco l'uomo foto davide caforio senza tetto busto arsizio

Con l’allentamento delle restrizioni ripartono ad Albizzate anche gli appuntamenti culturali e venerdì 18 giugno alle 20.45, nella sala Reni del palazzo comunale, ci sarà la prima presentazione di un libro in presenza dopo molto tempo. Si tratta di “Ecco l’uomo”, l’opera data alle stampe dal fotografo castellanzese Davide Caforio, con la collaborazione del giornalista de La Prealpina Silvestro Pascarella.

Nelle sue pagine si raccontano, con immagini e parole, le vicende degli ultimi, uomini e donne (spesso con i loro bambini) che vivono ai margini della società del benessere, raccontati con la sensibilità del fotografo che va oltre la cronaca di tutti i giorni.

La presentazione del libro è organizzata con la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune di Albizzate, l’associazione Volarte Italia e 4Exodus. A moderare la serata sarà Adelio Airaghi, saranno presenti gli autori e Don Antonio Mazzi.

L’ingresso sarà consentito solo fino ad esaurimento dei posti a sedere nel rispetto delle vigenti disposizioni covid.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore