Varese News

Morì investito nel parcheggio a Vergiate, un anno all’uomo che era alla guida

Prima condanna per i due imputati del processo per la morte di Manuel Cantisani, morto nel 2018 dopo una rissa nel parcheggio di una discoteca. Andrà a dibattimento l'uomo che lo fece cadere a terra

parcheggio multipiano tribunale busto arsizio

Condanna ad un anno di carcere (pena sospesa) per Marco Moncer, il giovane accusato di aver investito e ucciso Manuel Cantisani nel parcheggio di una nota discoteca di Vergiate nella notte tra sabato 19 e domenica 20 maggio del 2018, al culmine di una rissa scoppiata tra due gruppi di avventori.

Lo ha stabilito il giudice per l’udienza preliminare Stefano Colombo al termine dell’udienza di oggi, venerdì, nella quale ha anche predisposto il rinvio a giudizio di Luigi Cetraro, anche lui imputato nello stesso procedimento ma con l’accusa di omicidio preterintenzionale in quanto sarebbe stato colui che ha dato la spinta al 28enne di Cardano al Campo che lo fece cadere a terra, prima di finire sotto le ruote dell’auto di Moncer.

Muore in ospedale dopo la rissa

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 16 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore