Piogge sotto la media negli ultimi 4 mesi, ma con luglio da record

Sembra che piova da sempre e che quest’anno sia un’estate piovosa come non mai. In base alle precipitazioni attese per la serata e la mattina di domani, luglio potrebbe essere il mese dei record

Mattina di silenzi e pioggia

Grigio, pioggia, temporale, acquazzone, allagamento, grandine, pioggia. Sembra che da qualche settimana a questa parte non ci siano molte alternative al panorama che i varesotti possano ammirare dalla finestra. Qualche giorno di sole qui e là, ma tutto sommato un’estate che ci ricorda più quella del 2014 che non quella del 2003. E mentre il resto d’Italia è alle prese con caldo, incendi e siccità, qui “su al Nord” sentiamo quasi nostalgia del caldo torrido.

“E voi? Quali rimedi escogitate per riuscire a dormire con il caldo di questi giorni? Raccontateceli”. Suonava un po’ come una irreale presa in giro la domanda che giungeva dall’autoradio mentre, negli scorsi giorni, chiusa in auto ad un posteggio, cercavo disperatamente un ombrello sui sedili posteriori e nel bagagliaio per evitare di inzupparmi, se non dalla testa ai piedi, quantomeno dalle spalle in su. Mentre il termometro segnava 18 gradi. A metà luglio. A casa, in camera da letto, il piumino primaverile che ancora non è stato riposto nell’armadio sono sicura stesse sghignazzando anche lui alla domanda posta dalla speaker. Che qui quest’anno non ci sono molto rimedi da escogitare per riuscire a dormire al fresco, al massimo il contrario.

Econews Generico

La Valganna, che regala sempre grandi emozioni a chi non ama il caldo (squadra a cui è iscritta la scrivente) la sera delizia i residenti con temperature che quasi mai superano i 20°, con la deliziosa minima toccata un paio di settimane fa di 11°. Che ti farei venire qui a vedere coi tuoi occhi, cara la mia speaker radiofonica che vai cercando frescura.

Si è così voluto capire quanto, in numeri, fosse piovosa questa varesotta estate 2021 che – così a memoria – pareva fra le più umide in assoluto. Ebbene, colpo di scena. Incredibile a dirsi e scriversi oggi, mentre l’ennesima secchiata d’acqua si infrange sulle finestre di traverso penetrando persino dagli infissi, ma i dati parlano chiaro: la media delle precipitazioni degli ultimi mesi è al di sotto della media stagionale. Anni di riferimento: dal 1967 al 2010, che peraltro esclude quindi il 2014, in assoluto più piovoso degli ultimi 54 anni.

Econews Generico
In rosso la media delle precipitazioni dal 1967 al 2020, in nero il 2021: i mesi primaverili e giugno sono stati sotto la media

I dati sono quelli del Centro Geofisico Prealpino di Varese, che abbiamo voluto raggiungere telefonicamente per confermare quello che avevamo potuto dedurre dai dati: il 2021 è un anno che ha visto abbondanti precipitazioni nei primi mesi (complici anche le abbondanti nevicate), ma tutto sommato una quantità di rovesci inferiori alla media nei mesi primaverili e il primo periodo estivo.

Discorso a parte, come tutti abbiamo avuto modo di notare, per luglio. Insieme a Simone Scapin, meteorologo del Centro Geofisico Prealpino che gentilmente si mette al lavoro per estrapolare i dati di luglio 2021 (fermo restando che mancano ancora 4 giorni), confrontiamo il mese in corso con quelli passati. E siamo ad un passo dal podio. In vetta alla classifica dei luglio più piovosi dal 1967 ad oggi abbiamo:

Anno 2014 con 308,7 mm

Anno 2009 con 291 mm

Anno 2000 con 259,4 mm

Al quarto posto c’è proprio lui, il nostro luglio 2021 con 232,5 mm a cui però dovranno aggiungersi le precipitazioni previste per stasera e domani mattina (28 luglio). La media delle precipitazioni in questo mese (sempre dati 1967/2020) è di circa 106,7 mm “con una variabilità importante che oscilla dal record del 2014 di 308 a quello del 1948 di 0,2 mm”, ha concluso il meteorologo.

Qualora ve lo chiediate, al momento il totale delle precipitazioni del 2021 è di 851,6 mm a fronte di una media/anno di  934,3 mm. I dati fanno riferimento al periodo dal 1 dicembre (giorno di inizio del calendario meteorologico) al 30 novembre (giorno di fine) per le medie annuali e al 1° dicembre/27 luglio per i dati del 2021.

Speriamo che luglio 2021 resti fuori dal podio e che i rovesci prevsiti da qui a domani mattina non creino troppe difficoltà, come abbiamo visto accadere invece nella vicina provincia comasca proprio stamane.

Econews Generico
Precipitazioni /anno dal 1967 al 2020 fonte: Centro Geofisico Prealpino

di martinellieleonora@gmail.com
Pubblicato il 27 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore