Dhl Express ha ordinato dodici aerei elettrici

Il primo volo di Alice avverrà entro la fine dell'anno: sono destinati al "feederaggio", le rotte locali

Malpensa Generiche

Dhl Express ed Eviation, il produttore globale di velivoli completamente elettrici con sede a Seattle,hanno annunciato ch che il gigante tedesco delle spedizioni  è la prima compagnia ad ordinare da Eviation 12 aerei eCargo Alice completamente elettrici, a emissioni locali zero.

Eviation prevede di consegnare a DHL Express l’aereo elettrico Alice nel 2024. 

«Crediamo fermamente in un futuro con una logistica a emissioni zero», afferma John Pearson, CEO di DHL Express. «I nostri investimenti seguono sempre l’obiettivo di migliorare la nostra impronta ecologica. Nel nostro percorso verso una logistica sostenibile, l’elettrificazione di ogni modalità di trasporto svolge un ruolo cruciale e contribuirà in modo significativo al nostro obiettivo di sostenibilità generale di zero emissioni. Fondata nel 1969, DHL Express è nota da decenni come pioniera nel settore dell’aviazione. Abbiamo trovato il partner perfetto con Eviation, che condivide la nostra stessa visione e insieme decolleremo verso una nuova era dell’aviazione sostenibile».

Nazzarena Franco, CEO di DHL Express Italy, ha sottolineato come «anche in Italia ogni scelta strategica e operativa è ispirata alla sostenibilità: dalle nuove infrastrutture a basso impatto ambientale come Malpensa, Campegine e prossimamente Bologna, al potenziamento della flotta di veicoli elettrici per l’ultimo miglio, alla razionalizzazione dei processi per ridurre le emissioni. La nostra aspirazione è di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, attraverso azioni concrete nell’ambito di operazioni sempre più sostenibili».

Alice, l’aereo elettrico, si vedrà anche a Malpensa? Difficile dirlo oggi. L’aereo elettrico certo non è destinato alle rotte principali, ma al cosiddetto “feederaggio”, le rotte locali: pilotabile da un singolo pilota, trasporterà 1.200 chilogrammi e avrà una portata massima fino a 815 chilometri (440 miglia nautiche). Alice opererà in tutti gli ambienti attualmente serviti da velivoli a pistoni e a turbina.

L’aereo è ideale per i collegamenti di feederaggio (per esempio verso le isole) richiede meno investimenti nell’infrastruttura a terra. Alice può essere ricaricato durante le operazioni di carico e scarico, garantendo tempi di consegna rapidi.

«Fin dal primo giorno, abbiamo fissato un obiettivo audace per trasformare l’industria aeronautica e creare una nuova era con gli aerei elettrici», ha affermato il CEO di Eviation Omer Bar-Yohay. «La collaborazione con aziende come DHL, leader nel trasporto merci sostenibile, è una testimonianza che l’era elettrica è alle porte. Questo annuncio è una pietra miliare significativa nella nostra ricerca per trasformare il futuro del volo in tutto il mondo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore