Varese News

Pennelli e colore, a Samarate i “panettoni” di cemento diventano personaggi di paese

I primi tre raffigurano il sindaco, il vigile, il postino: sono opera di Milena Simeoni. Grazie ad un progetto dell'associazione Iris ne arriveranno altri. A cominciare da quello della farmacista

I personaggi sui "panettoni" di cemento a Samarate

Il sindaco, il vigile, il postino li si può incontrare sulla piazza di Samarate.
Di persona, ma anche dipinti sui “panettoni” di cemento. L’idea è dell’associazione Iris, che ha finanziato l’intervento affidato a Milena Simeoni, autrice dei personaggi.

«Samarate è caratterizzata da due piazze: quella che io chiamo ludica, la piazza Italia, con i bar, i negozi e la chiesa. E quella “funzionale” dove si trovano i principali servizi», spiega Eliseo Sanfelice, dell’associazione Iris. «Nella piazza “funzionale” di Samarate ci sono diversi “panettoni” per limitare l’accesso ad alcune zone, per questo ci è venuta l’idea di abbellirla intervenendo su questo elemento dell’arredo urbano».

Salutati negli anni Novanta come strumento “flessibile” e a basso costo per delimitare aree e impedire la sosta selvaggia, i panettoni si sono trasformati poi in una brutta presenza urbana, che dà spesso un aspetto sciatto ai luoghi che dovrebbe tutelare. Per questo nel tempo sono diventati anche oggetti di progetti artistici, sull’onda dei pinguini di Pao, lo street artist che per primo li ha “reinventati” già nei primi anni Duemila (sono centinaia i suoi lavori a Milano).

I personaggi sui "panettoni" di cemento a Samarate

«Io ho fatto l’artistico, ho iniziato a lavorare dipingendo le vetrine dei negozi, su richiesta di Iris mi sono dedicata ai panettoni» racconta Milena Simeoni, che con entusiasmo ha dato un “volto” ai personaggi.

Il sindaco, il postino e il vigile urbano non sono una scelta casuale: sulla piazza “funzionale” affacciano infatti il municipio, l’ufficio postale e il comando della Polizia Locale. E anche il prossimo personaggio sarà legato strettamente alla piazza: «Il prossimo intervento raffigurerà la farmacista». Perché di fronte al municipio c’è la storica Farmacia Mosca e così la farmacista – al femminile – sarà anche un delicato omaggio a Erica Mosca, la titolare tragicamente scomparsa l’inverno scorso al Devero, insieme al suo compagno.

I personaggi sui "panettoni" di cemento a Samarate
Milena Simeoni

«Qualche altro invece sarà dedicato ai temi ecologici» anticipa poi Milena, parlando dei prossimi interventi. Il progetto infatti è di lungo respiro: «Iris si prenderà carico di farne altri nella “piazza ludica”, piazza Italia, al termine dei lavori comunali in corso» continua Eliseo Sanfelice. «Anche un privato può usufruire della nostra esperienza, anche sul fronte burocratico e autorizzativo. Stiamo pensando, per un privato, anche ad un sostegno economico».

Il progetto dei “panettoni” è un nuovo fronte d’impegno per l’associazione che (dopo la scissione di un altro gruppo) ora si sta concentrando soprattutto sui temi del decoro urbano. «Abbiamo questo progetto e anche il progetto di rinnovamento delle facciate che viene seguito da Luigino Portalupi» spiega ancora Sanfelice.

C’è poi anche un altro progetto a cui anche Sanfelice sta lavorando: «Il passo successivo sarà chiedere un’area per creare i giochi di una volta su un tratto di strada, verniciati al suolo in maniera permanente».

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 21 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore