Varese News

Coppia di Cardano al Campo chiama i Carabinieri per un vicino molesto ma vengono entrambi arrestati

La coppia li aveva chiamati per difendere l'anziana madre di uno dei due dai dispetti del vicino. Quando sono arrivati i militari è iniziato il parapiglia

carabinieri varese

Chiamano i Carabinieri per segnalare un inquilino del condominio che disturba ma vengono arrestati per resistenza a pubblico ufficiale. Sono stati momenti di confusione quelli vissuti ieri sera in un condominio di Cardano al Campo dove una coppia, marito e moglie sostanzialmente incensurati, sono finiti in cella per una notte dopo che avevano chiamato loro i militari per segnalare un vicino che disturbava.

La coppia si trovava nelle scale del condominio dove vive la madre di uno dei due, a circa 50 metri dalla loro abitazione, intervenuti su richiesta dell’anziana donna, spaventata dal vicino che continuava a bussare insistentemente alla sua porta. I due hanno iniziato ad urlare sul pianerottolo all’indirizzo del vicino molesto ma questi si era barricato in casa.

Al loro arrivo i militari hanno cercato di riportare la calma e ricostruire la vicenda ma la donna della coppia ha iniziato a prenderli a calci e sputi. Di fronte alla furia della signora ai militari non è rimasto altro da fare se non cercare di fermarla ma a quel punto si è messo di mezzo anche il marito. Tra spintoni, urla, insulti e calci i due sono stati entrambi portati in caserma mentre ad uno dei 4 carabinieri intervenuti sono stati refertati 6 giorni di prognosi per un violento calcio all’addome pare sferrato proprio la donna.

Entrambi sono stati processati questa mattina, martedì, in tribunale a Busto Arsizio con rito direttissimo. L’arresto è stato convalidato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore