L’incertezza di Blue Panorama, tra stipendi non pagati e tre mesi per ripartire

Nella giornata di giovedì 9 dicembre presidio dei lavoratori all'Enac di Malpensa per richiamare l'attenzione sulla situazione della compagnia. "Stipendi fermi a ottobre"

Malpensa Generiche

Presidio dei lavoratori di Blue Panorama a Milano Malpensa, nella giornata di giovedì 9 dicembre. Una manifestazione – davanti agli uffici Enac dell’aeroporto – per richiamare l’attenzione sul destino della compagnia, che ha messo a terra gli aerei dal 27 ottobre.

Il presidio è stato sostenuto dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil, oltre all’Ugl. «Blue Panorama ha ottenuto un concordato al tribunale di Milano e ha tempo fino al 28 febbraio per cercare soluzioni» dice Gaetano Cannisi, della Fit Cisl.

Preoccupano le prospettive future ma anche la situazione immediata, con contraccolpi sui 400 lavoratori divisi prevalentemente tra Roma e Malpensa.

«L’azienda non ha pagato gli stipendi da ottobre, né la quattordicesima ai lavoratori, oggi tutti in cassa a zero ore fino al 31 dicembre» continua Cannisi.  «C’è poi un problema per le dipendenti in maternità: l’Inps paga gli assegni di maternità all’azienda, ma questi non sono stati effettivamente erogati». Il presidio si è svolto davanti alla sede dell’Ente Nazionale Aviazione Civile, con l’impegno della sede di Malpensa a interessare della questione Enac a livello centrale.

Malpensa Generiche

Resta poi l’incertezza anche sulle prospettive successive al 31 dicembre anche sul ricorso ulteriore agli ammortizzatori sociali (un problema che tocca anche compagnie, con il caso particolare di Air Italy).

Air Italy rifiuta ancora la richiesta di cassa per 1300 lavoratori tra Olbia e Malpensa

 

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore