Incendio al confine tra Varese e Como, i Canadair si “appoggiano” a Malpensa

Due gli esemplari di aerei anfibi antincendio impegnati poco a Nord dello scalo aeroportuale intercontinentale, usato anche come punto di rifornimento

Canadair

Due Canadair – i famosi idrovolanti antincendio oggi prodotti da Bombardier – sono impegnati nel contenere l’incendio boschivo sul Monte Morone, a Malnate, al confine tra le province di Varese e Como e molto vicino al confine di Stato con la Svizzera.

I due mezzi aerei che stanno operando sono i velivoli con marche I-DPCH e I-DPCN, del sistema Protezione Civile, di base a Genova: hanno iniziato ad operare (prima I-DPCH, poi I-DPCN, nel pomeriggio di lunedì 7 febbraio, in affiancamento anche ad elicotteri antincendio da Como.

I mezzi stanno operanod anche con appoggio a Milano Malpensa: l’esemplare I-DPCH (contrassegnato da n.25) è rientrato sullo scalo aeroportuale di Milano alle 16.30, presumibilmente per rifornimento. Il Canadair I-DPCN (numero 28)  ha continuato invece ad operare per mezz’ora ancora, con rapidi cicli di rifornimento acqua (nel lago di Varese) e scarico sull’incendio.

Poco dopo le 17 c’è stato il “cambio della guardia“: l’I-DPCH è decollato da Malpensa alle 17.10 per tornare ad operare, mentre l’I-DPCN è atterrato sulla pista dell’aeroporto intercontinentale alle 17.17.

Dopo ulteriori tre lanci d’acqua, l’I-DPCH ha poi lasciato l’area d’operazioni intorno alle 17.30, facendo rotta su Genova. L’altro Canadair è ripartito poco, alle 17.50, dopo da Malpensa, sempre diretto verso l’aeroporto del capoluogo ligure.

Già settimana scorsa due Canadair avevano operato a Gambarogno, sui monti del Canton Ticino, vicinissimo al confine di Stato con l’Italia. In quel caso l’aeroporto di appoggio era stato lo scalo militare di Cameri.
Nel pomeriggio di oggi, invece, un altro Canadair – marche I-DPCY – operava nella zona del lago di Viverone, vicino a Ivrea.

 

A Malpensa c’è l’unico simulatore al mondo di Canadair

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore