Al Pirellone il convegno sugli scenari di mobilità dolce

È promosso dalla Commissione Territorio e Infrastrutture e coinvolge esperti delle Università, Trenord, gli appassionati di bici Fiab

bicicletta

Il punto sulla nuova mobilità in un’ottica di maggiore sostenibilità e sicurezza per tutti gli utenti. È questo l’obiettivo del convegno “Mobilità dolce: scenari e opportunità” promosso dalla Commissione Territorio e Infrastrutture presieduta da Claudia Carzeri (Forza Italia) e in programma giovedì 28 aprile alle ore 9.30 a Palazzo Pirelli in Sala Gonfalone.

Il tema della mobilità dolce è strategico per garantire ai territori lombardi la possibilità di continuare a crescere. Soprattutto nel post pandemia, i progetti legati agli spostamenti a “impatto zero”, in particolare attraverso una rete di mobilità ciclistica integrata e dinamica, sono un’opportunità da cogliere per accelerare il processo di trasformazione delle città e un’occasione per portare avanti politiche mirate sui nuovi stili di vita in un’ottica di miglioramento della qualità della vita.

I lavori saranno aperti dalla Presidente della Commissione Territorio Claudia Carzeri. A seguire gli interventi di Claudia Maria Terzi (Assessore Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile di Regione Lombardia), Lara Magoni (Assessore Turismo, Marketing territoriale e Moda di Regione Lombardia), Luca Pasino Studer (Responsabile Laboratorio Mobilità e Trasporti del Politecnico di Milano), Giulio Maternini (Docente di Tecnica ed Economia dei Trasporti all’Università di Brescia), Giovanni Chiodi (Responsabile Market Analysis and Business Development di Trenord), Andrea Scagni (FIAB – Federazione italiana ambiente e bicicletta – Lombardia) e Matteo Tanzilli (Presidente di Assosharing).
Le conclusioni, intorno alle ore 12.30, saranno affidate al Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi.

L’evento si può seguire in diretta streaming qui.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore