Il bivio della Pro Patria: playoff ancora possibili, la salvezza può arrivare già sabato

Dopo la sconfitta a Salò i tigrotti di Busto Arsizio sono stati scavalcati dal Fiorenzuola al decimo posto. Per la salvezza matematica servono invece due punti in due gare

Pro Patria - Triestina 0 a 0

Potrebbe essere una “doppia festa”, quella della Pro Patria, ormai agli sgoccioli di una travagliata stagione: i primi festeggiamenti dovrebbero, o, meglio, potrebbero essere già nel sabato di Pasqua allo Speroni, ultima partita casalinga della regular season, mentre per l’eventuale “ciliegina sulla torta” bisognerà aspettare ancora 90 minuti, in attesa dei risultati dagli altri campi della categoria. Ancora è tutto decidere e, per quanto improbabile, lo spauracchio dei playout è sempre dietro l’angolo. (foto Roberta Corradin)

A pochi giorni dalla sfida col Mantova – ore 14:30 – i bustocchi sono infatti consapevoli di trovarsi, insieme ad altre sei squadre, in un limbo tra i playoff e i playout, ovvero gli spareggi per la promozione in serie cadetta e quelli per la permanenza nel calcio professionistico.

Come dichiarato a più riprese, considerate anche le difficoltà dello scorso inverno, l’obiettivo dei tigrotti è innanzitutto la salvezza, “missione” mai davvero a rischio ma neanche davvero in cassaforte – anche se grazie alle quattro vittorie consecutive ottenute dopo la l’avvicendamento tra Luca Prina e Massimo Sala la squadra di via Ca’ Bianca si è ritrovata in acque più tranquille, dal momento che per tagliare il traguardo servono solo altri due punti oltre ai 42 già raccolti.

LA CLASSIFICA: Sudtirol 86; (playoff) Padova 84, FeralpiSalò 65, Renate 61, Lecco e Triestina 54, Pro Vercelli 52, JuventuU23 50, Piacenza 49, Fiorenzuola 43; AlbinoLeffe, Virtus Verona e PRO PATRIA 42, Pergolettese 40, Mantova 39; (playout): Trento 38, Seregno e Pro Sesto 32; Legnago e Giana 30.

Salvezza: la matematica dice due pareggi o una vittoria

Sono quattro i punti di vantaggio – su sei rimasti a disposizione – che i bianco-blu hanno sul Trento (38), squadra sedicesima in classica (nel mezzo Pergolettese e Mantova, entrambe prossime avversarie dei tigrotti) e quindi al momento selezionata – suo malgrado – per giocarsi lo spareggio salvezza contro – verosimilmente – una tra Legnago e Giana.

In questa “corsa parella” anche il calendario sorride alla squadra di Busto Arsizio: i gialloblù tridentini ospiteranno la JuventuU23 – squadra ricca di talenti ma altalenante nei risultati – e l’AlbinoLeffe, con i bergamaschi nella stessa identica situazione dei tigrotti che invece affronteranno, come già detto, due avversarie alle spalle: il Mantova in caduta libera (una vittoria in due mesi, con tanto di esonero di Galderisi) e infine la Pergolettese a Crema.

A questo va aggiunto un importante cavillo del regolamento: “I playout non vengono disputati se il distacco in classifica è superiore agli 8 punti tra penultima e terzultima, tra terzultima e quartultima o tra ultima e penultima nel caso del girone C”.

Playoff: un posto per quattro squadre, tutte in un punto

Più complesso il capitolo per l’accesso ai playoff per la serie B. Al momento la decima posizione è occupata dal Fiorenzuola (43 punti), squadra che guida il gruppo formato da AlbinoLeffe, Virtus Verona e Pro Patria, tutte col fiato sul collo a 42 punti. A ridosso poi vengono la Pergolettese (40) e il Mantova (39), quest’ultime probabilmente più (pre)occupate a prendere le distanze dallo stesso Trento per evitare i playout e per questo avversarie che la Pro Patria non potrà dare per scontato. A testimonianza di una classifica particolarmente corta ed equilibrata.

Nella corsa playoff la situazione dei tigrotti è buona, ma non la migliore: dalla loro i bustocchi hanno a favore lo scontro diretto contro Fiorenzuola (3-1 il computo della doppia sfida) e Virtus Verona (3-0), ma non contro l’AlbinoLeffe (1-2). I bergamaschi, inoltre, hanno, almeno sulla carta, il calendario più abbordabile, dovendo affrontare il Legnago in Veneto e per poi concludere il campionato in casa col Trento. Uno scontro, (AlbinoLeffe – Trento), che senza dubbio sarà seguito con attenzione a Busto Arsizio; ma ancora è da stabilire se il collegamento a fine partita con ElevenSport sarà con l’acqua alla gola per la salvezza o con l’euforia di un obiettivo del tutto inaspettato in inverno.

PREVENDITE PRO PATRIA

Aurora Pro Patria 1919 comunica modalità di acquisto biglietti e apertura dei botteghini per assistere alla partita Pro Patria – Mantova 1911, valevole per la Trentasettesima Giornata del Campionato di Serie C 2021-2022, in programma per Sabato 16 Aprile, presso lo Stadio “Speroni” di Busto Arsizio, alle ore 14.30.

 

La prevendita è attiva online sul sito vivaticket.it e presso i seguenti punti vendita Vivaticket:

  • Il Tabaccaio del Buon Gesù di Corso Sempione, 16, Olgiate Olona;
  • Bar Savoia di Via XXII Marzo, 2, Busto Arsizio;
  • Armiraglio Caffe di Corso Italia, 18, Busto Arsizio.

Sarà possibile acquistare i biglietti presso i botteghini dello Stadio “Speroni” di Busto Arsizio Venerdì 15 Aprile dalle 17.00 alle 19.00 e il giorno della Gara, Sabato 16 Aprile, dalle 10.00 alle 12.00.

 

PREZZI BIGLIETTI

  • TRIBUNA CENTRALE: 30€ (+ diritti di prevendita) – OVER 65: 25€ (+ diritti di prevendita);
  • TRIBUNA LATERALE: 20€ (+ diritti di prevendita) – OVER: 65: 15€ (+ diritti di prevendita);
  • DISTINTI (POPOLARI COPERTI): 15€ (+ diritti di prevendita) – OVER 65: 10€ (+ diritti di prevendita);
  • POPOLARI LOCALI (POPOLARI SCOPERTI): 10€ (+ diritti di prevendita) – OVER 65: 5€ (+ diritti di prevendita);
  • SETTORE OSPITI: 10€ (+ diritti di prevendita).

L’ingresso GRATUITO allo Stadio sarà consentito ai bambini che non hanno ancora compiuto i 10 anni e saranno disponibili SOLO ed ESCLUSIVAMENTE presso i botteghini dello Stadio “C. Speroni”.

 

La tifoseria ospite potrà acquistare i tagliandi fino alle 19.00 di Venerdì 15 Aprile, al costo di 10€ + diritti di prevendita, presso il seguente punto vendita Vivaticket:

  • Bar Mulina di Via Trento 2, Mantova (MN);
  • Tabaccheria “Uno Sette” di Via XX Settembre 33, Mantova (MN).

 

IL GIORNO DELLA GARA NON SARA’ POSSIBILE ACQUISTARE I BIGLIETTI.

 

ACCESSO ALLO STADIO
  • Presentarsi con Green Pass “base” valido;

  • Documento di identità;

  • Biglietto per la partita cartaceo;

  • Indossare obbligatoriamente una mascherina FFP2;

  • Seguire le istruzioni fornite dallo Staff dello Stadio e dagli Steward.

di
Pubblicato il 13 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore