Varese News

Il Buscadero porta a Somma Lombardo Dori Ghezzi e Scarlet Rivera

"Regine di spade" è il primo appuntamento di Primavera musicale al Castello di Somma Lombardo: protagoniste saranno Dori Ghezzi e Rivera, la violinista di Bob Dylan. Si replica a metà maggio con il tributo a John Prime

dori grezzi e Scarlet rivera

Musica di qualità e il racconto delle donne nel cantautorato italiano e statunitense nella splendida cornice del Castello Visconteo di San Vito di Somma Lombardo: appuntamento a domenica 8 maggio, ore 18, con “Regine di spade: Scarlet Rivera e Dori Ghezzi per Dylan e Faber”, il primo dei due appuntamenti del festival Primavere musicali in Castello, presentato questa mattina, mercoledì 27 aprile, in municipio.

Parteciperanno Dori Ghezzi, la violinista di Bob Dylan Scarlet Rivera, insieme alla scrittrice Helena Janeczek, Francesca Serafini e Giordano Meacci: un live music con Andrea Parodi Zabala & Borderlobo con Alex Kid Garlazzo e Raffaele Kohler.

«Il terreno per la musica è molto fertile grazie al lavoro quarantennale con Buscadero», ha raccontato Andrea Parodi, «La rassegna è organizzata dal Castello in sinergia con il Comune, con patrocinio del Buscadero e della Fondazione De André».

«Avremo due momenti di musica di alta qualità e spessore: il Comune è contento di ospitare la rassegna al Castello e di permettere l’incontro tra storia e musica per vivere momenti di altissima qualità», ha commentato l’assessora alla Cultura, Donata Valenti.

Regine di spade somma lombardo buscassero dori grezzi e Cristina Rivera
Andrea Parodi e l’assessora Donata Valenti

Dori Ghezzi e Scarlet Rivera

Dori Ghezzi è cantante ed è stata moglie di Fabrizio De Andrè. La violinista e compositrice Scarlet Rivera è stata “scoperta” da Bob Dylan e questo incontro ha cambiato per sempre la sua vita: nel 1974 il cantautore si trovava a New York per registrare  l’album Desire; una notte, vedendola camminare nelle strade del Greenwich Village con il violino sulla spalla, la scambiò per una dei musicisti che preparavano il tour. «La portò in sala di registrazione e le fece registrare i pezzi della chitarra di Clapton: entrò a far parte della leggenda della musica rock e quel momento fissò la nascita del violino “elettrico”», spiega Parodi.

A legarle è una canzone contenuta proprio in Desire, Romance in Durango, poi tradotta da De Andrè e Ghezzi e inserita in Rimini (Avventura a Durango, ndr). «Sarà una serata al femminile, proprio la domenica in cui cade la festa della mamma, dedicata a come questi grandi cantautori (De André e Dylan) hanno raccontato l’universo femminile nelle loro canzoni».

Il tributo a John Prime

Secondo appuntamento sarà domenica 15 maggio per “This love is reale”, il tributo a John Prime, musicista recentemente morto di Covid-19 e considerato uno dei più grandi cantautori di tutti i tempi: a rendergli omaggio i musicisti Tim Grimm, Chris Buhalis e Thom Chacon. Si esibiranno il giorno dopo del Townes Van Zandt internationa festival, che si terrà sabato 14 maggio al Teatro Sacro Cuore di Figino Serenza (Como), che attrae musicisti da tutta Europa.

Come partecipare

Entrambi gli eventi sono in programma alle 18. L’ingresso è libero su prenotazione al numero 0331989095 o inviando una mail a urp@comune.sommalombardo.va.it

Prima del concerto si potra fare una visita guidata al Castello Visconteo (per prenotarla chiamare il numero 3667507462 o mandando una mail a castellovisconti@libero.it)

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 27 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore