Varese News

Il sindaco Puricelli: “Una famiglia tranquilla, una tragedia davvero inaspettata”

Pare si fossero rivolti ai servizi sociali per richiedere i buoni pasti avanzati dall'emergenza covid, ma altri segnali di disagio non erano emersi

Sindaco Samarate

Il sindaco Enrico Puricelli non riesce a dare una spiegazione a quanto accaduto questa mattina a Samarate. Un duplice omicidio in un contesto familiare, morte la madre e la figlia di 16 anni e feriti, il capofamiglia, che forse ha tentato di togliersi la vita e l’altro figlio di 23 anni.

«Si erano rivolti ai servizi sociali per richiedere i buoni pasti avanzati dall’emergenza covid – racconta il sindaco Puricelli – Si erano trasferiti a Samarate nel ’99, venivano da Milano. Io non li conoscevo di persona: vedevo la moglie e la figlia, ma lui no. I vicini mi dicono che faceva l’architetto e che non hanno mai sentito a liti. Vivevano, a quanto pare, in un contesto tranquillo nella loro villetta di proprietà.

E’ stato un risveglio tragico per Samarate – continua Puricelli -. Accadono spesso tragedie in questo periodo: non mi faccio domande e non so darmi risposte. A Samarate abbiamo solo un altro fatto di sangue grave avvenuto nel 2011 quando in via dei Faggi fu uccisa la povera Marianna, ma era un contesto completamente diversa. Cosa possono fare le amministrazioni? Non possiamo entrare nelle situazioni familiari, se nessuno denuncia non possiamo sapere cosa accade. Noi lo ripetiamo in continuazione: denunciate, denunciate sempre».

Tragedia a Samarate, madre e figlia uccise nella notte

di
Pubblicato il 04 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore