Derivati, il Comune di Busto Arsizio paga spese legali per 1,6 milioni di euro a Deutsche Bank

La batosta era attesa dopo che l'amministrazione comunale aveva perso la causa davanti alla Corte inglese contro l'istituto tedesco per i contratti di derivati stipulati nel 2007

comune municipio busto arsizio

Il Comune di Busto Arsizio ha stanziato 1,6 milioni di euro per pagare le spese legali della causa persa contro Deutsche Bank relativa ai contratti IRS (derivati) posti in essere nel 2007. L’attesa batosta è arrivata e ora l’amministrazione comunale ha deciso di pagare subito per evitare che il tasso d’interesse dell’8% possa aggravare la situazione.

Qui un quadro della vicenda

Sul bilancio di Busto Arsizio pende una causa da 18 milioni di euro, il Pd chiede chiarimenti

«Quanto all’ingentissimo importo liquidato dal predetto Order inglese in ordine all’acconto delle spese legali pari a 1.400.000 sterline, con interessi dai singoli pagamenti, impregiudicata la contrarietà all’ordine pubblico processuale di tale capo condannatorio, con conseguente ampia riserva di ripetizione, al solo fine di evitare il maturare degli interessi, si procederà al pagamento di quanto sopra indicato, nei tempi e secondo le procedure amministrative previste in materia dalla normativa vigente» – specifica in una nota l’amministrazione.

Il Comune di Busto Arsizio non intende arrendersi alla sentenza inglese, avendo peraltro già conferito incarico di patrocinio ai fini della proposizione di azione ma questa volta davanti all’autorità giudiziaria italiana, per il disconoscimento della sentenza  e per contrarietà all’ordine pubblico sostanziale e processuale anche in relazione alle spese legali.

Il pagamento di quanto disposto nella sentenza sopracitata viene disposto al solo fine di interrompere la maturazione degli interessi e con riserva espressa di ripetizione nel caso di esito vittorioso nell’instaurando giudizio di disconoscimento della sentenza emessa dalla Corte Inglese per contrarietà all’ordine pubblico.

Derivati, Busto Arsizio perde contro Deutsche Bank. Maggioni (Pd): “Danno erariale”

 

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 13 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore