La pallamano Cassano Magnago trionfa alle finals U17 contro Bolzano

La vittoria dello scudetto U17 è la conferma del valore del settore giovanile lombardo. I cassanesi Andrea Salmini e Davide Drandic sono stati premiati come migliori giocatori

vittoria pallamano cassano magnago under17 contro Bolzano - giugno 2022

Gli amaranto di coach Sasa Milanovic si aggiudicano lo scudetto under 17 con la vittoria in finale contro Bolzano (24-19) questo pomeriggio, domenica 19 giugno, a Torri di Quartisolo: ancora una volta la pallamano Cassano Magnago è sul podio delle finals dopo il doppio scudetto under 20 ottenuto dalla società lombarda a Chieti, due settimane fa.

I lombardi hanno avuto l’accesso alla finale contro la squadra altoatesina dopo la vittoria su Bologna (26-24), dopo un match molto combattuto (p.t. 13-12).

Dopo un avvio incerto con il pareggio contro Prato (17-17), gli amaranto hanno ottenuto due vittorie importantissime contro Monteprandone (24-25), sul filo del rasoio, e Sassari, che è stato più che doppiato dal battaglione lombardo, impostosi 40-14.

Decisi e concentrati sul colpaccio che sembrava sempre più realizzabile, dopo un buon primo tempo (14-8) a loro favore, i lombardi sono partiti all’attacco e con coraggio e un pizzico di fortuna (dovuta ai numerosi errori e imprecisioni in attacco dei bolzanini), portando a casa il match e lo scudetto under17.

I cassanesi Andrea Salmini e Davide Drandic sono stati premiati come miglior ala sinistra e MVP del torneo e miglior terzino sinistro.

pallamano cassano magnago u17 vittoria contro Bolzano (giugno 2022)
La premiazione di Salvini e Drandic

Il Cassano Magnago femminile

Stoppata in semifinale, invece, la formazione femminile del Cassano: le ragazze di Jovovic hanno perso prima contro Camerano (17-18) e poi per un soffio contro  Casalgrande (22-25), dopo un primo tempo 11-12 che aveva fatto sperare le lombarde in un recupero.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 19 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore