I volontari del Parco del Ticino impegnati per sei settimane in Sicilia contro gli incendi

È un servizio richiesto dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile: nella zona di Enna fino a metà agosto si daranno il cambio diverse squadre di sei volontari ciascuna

Generico 27 Jun 2022

Nella mattina di domenica 3 luglio è partito il primo turno di Volontari del Parco del Ticino inviati come contingente di Regione Lombardia a supporto della Sicilia nel programma di gemellaggio per la lotta agli incendi boschivi.

I volontari del Parco saranno impegnati fino al 14 agosto (quindi per sei settimane) con sei volontari per turno.

Il contingente Lombardo (composto dal Parco assieme ad altri Enti di Regione Lombardia), come accaduto l’anno scorso, sarà di base a Pergusa, in provincia di Enna, sotto la Direzione del Dipartimento di Protezione Civile della Regione Sicilia

«Dopo la vetrina della scorsa settimana ad Hannover, dove il corpo volontariato del Parco del Ticino ha rappresentato l’Italia e la Regione Lombardia come buon esempio di lotta agli incendi boschivi – commenta il consigliere delegato Massimo Braghieri – e dopo la sessione di formazione di ieri [sabato 2 luglio, ndr], dove si è approfondito come interfacciarsi con gli elicotteri durante le fasi di spegnimento degli incendi, oggi i nostri volontari partono ancora per una missione richiesta dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile. Oramai il settore del nostro Ente e i nostri volontari, grazie alle competenze dimostrate in ogni evento emergenziale, alle ottime attrezzature e alla disponibilità sia dei nostri funzionari – che va ben oltre il semplice posto di lavoro – sia di tutti i nostri volontari, anche coloro che rimangono a proteggere il nostro territorio, sono un’eccellenza a cui tutti guardano come un esempio e su cui sperano di fare affidamento in caso di emergenza. Siamo orgogliosi di tutti loro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore